Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Lo smartphone con Linux e KDE che non è un telefono cellulare
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tablet e smartphone
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 04 Dic 2018 11:09    Oggetto: Lo smartphone con Linux e KDE che non è un telefono cellulare Rispondi citando

Leggi l'articolo Lo smartphone con Linux e KDE che non è un telefono cellulare
La connettività LTE ha troppi problemi di sicurezza: Necuno Mobile usa solo il Wi-Fi.


 

 

Segnala un refuso
Top
{guglielmo}
Ospite





MessaggioInviato: 04 Dic 2018 11:49    Oggetto: Rispondi citando

Bah, sarebbe interessante capire chi è il target di questo prodotto.
Si può fare qualunque cosa e avere successo, se il target è sufficiente e viene centrato bene.
Top
{ice}
Ospite





MessaggioInviato: 04 Dic 2018 12:53    Oggetto: Rispondi citando

allora chiamatelo piccolo tablet
nessun gioco di parole, senza modulo telefonico, non è un telefono
Top
{ice}
Ospite





MessaggioInviato: 04 Dic 2018 12:56    Oggetto: Rispondi citando

cmq di fatto ha l'hardware degli attuali cordless VoIP
certo ammesso che la rete WiFi su ci viaggi abbia aperte le porte necesssarie per collegarsi al server VoIP, perchè buona aprte dei WiFi gratuiti lasciano passare solo le connessioni TCP su porta 80 e porta 443
per esempio un software su cui c'è tanto hype come WireGuard che utilizza UDP....non funziona
Top
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 6998

MessaggioInviato: 04 Dic 2018 22:03    Oggetto: Rispondi citando

La voglio vedere la porta ethernet! Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato
francescodue
Semidio
Semidio


Registrato: 26/09/08 10:00
Messaggi: 414

MessaggioInviato: 04 Dic 2018 22:33    Oggetto: Rispondi citando

Considerando che i punti wi-fi aperti stanno aumentando (centri commerciali e supermercati in primis) non sembra un'idea tanto stupida.
Solo molto fiduciosa che le cose migliorino.
E che non si verifichi mai una situazione di emergenza: tipo un incidente.
È anche vero che tutto quello che passa su linea telefonica viene letto facilmente dai gestori, e in certi casi anche solo il tracciamento tramite celle agganciate può essere un problema in certi posti.
Resta da vedere se la connessione con wi-fi si dimostrerà effettivamente più sicura. In quel caso forse ci sarà un certo movimento per spingere ad una copertura wi-fi più estesa, magari a livello nazionale e non tramite gestori telefonici (anche se la vedo dura).
E la porta ethernet non è poi così ingonbrante: credo che un device da centimetro di spessore sia accettabile.
Ma non penso verrà usata per la condivisione, ma solo per la gestione domestica.
Top
Profilo Invia messaggio privato
ok_cian
Mortale pio
Mortale pio


Registrato: 11/08/15 17:28
Messaggi: 29

MessaggioInviato: 05 Dic 2018 00:22    Oggetto: Rispondi citando

Fossi in loro abbinerei al prodotto anche un piccolo router wireless portatile che faccia da "satellite" permettendo di navigare alla bisogna.

Vantaggi di avere il "satellite":
-sarebbe accoppiato al cellulare e quindi i due avrebbero una connessione wireless molto più sicura rispetto al wifi pubblico
-il satellite, facendo solo da gateway, non avrebbe orpelli come app e giochi pieni di malware. Quindi un firewall di fabbrica messo lì sarebbe realmente efficace
-al cellulare si potrebbe nascondere l'indirizzo IP reale del gateway

E stra-dulcis in fundo:
-sul satellite ci vedrei bene un DNS personale di fabbrica. Qualche bella regola per bloccare gli analytics e profilatemi pure se ci riuscite
Top
Profilo Invia messaggio privato
GipsytheKid
Semidio
Semidio


Registrato: 20/02/15 10:17
Messaggi: 215
Residenza: La città che si vorrebbe eterna, ma che non lo è

MessaggioInviato: 05 Dic 2018 09:15    Oggetto: Rispondi citando

Telefona? Sì

Va in internet con modulo telefonico? No.

Quindi è un telefono.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 6998

MessaggioInviato: 05 Dic 2018 10:48    Oggetto: Rispondi citando

ok_cian ha scritto:
Fossi in loro abbinerei al prodotto anche un piccolo router wireless portatile che faccia da "satellite" permettendo di navigare alla bisogna.

Vantaggi di avere il "satellite":
-sarebbe accoppiato al cellulare e quindi i due avrebbero una connessione wireless molto più sicura rispetto al wifi pubblico
-il satellite, facendo solo da gateway, non avrebbe orpelli come app e giochi pieni di malware. Quindi un firewall di fabbrica messo lì sarebbe realmente efficace
-al cellulare si potrebbe nascondere l'indirizzo IP reale del gateway

E stra-dulcis in fundo:
-sul satellite ci vedrei bene un DNS personale di fabbrica. Qualche bella regola per bloccare gli analytics e profilatemi pure se ci riuscite


Il router (saponetta) sarebbe con sim, per cui gestito da operatore mobile. Per cui, stessi 'rischi' che avere un modulo 3-4g.
Collegarsi a WiFi pubblico ha molti più rischi che collegarsi tramite rete dati del proprio operatore mobile.
Top
Profilo Invia messaggio privato
ok_cian
Mortale pio
Mortale pio


Registrato: 11/08/15 17:28
Messaggi: 29

MessaggioInviato: 05 Dic 2018 21:51    Oggetto: Rispondi

@Maary79

Non sono d'accordo che i rischi siano gli stessi. Perché un conto è avere il modulo 4g a portata di malware (impiantato sullo stesso dispositivo) mentre ben altra cosa è averlo su un modulo separato dove i malware difficilmente possano installarsi.

E poi non è detto che ad ogni telefono corrisponda una saponetta. Un gruppo di amici o dei vicini di appartamento potrebbero prendersene uno per tutti, per navigare con tariffa flat, condividendo i costi. Giusto per fare un esempio.

Per non parlare del discorso VPN/TOR: con un dispositivo unico c'è sempre il "rischio" che l'operatore veda il traffico in chiaro, se le cose non sono gestite a dovere. O che ci sia qualche leak del browser che fa connessioni dirette.

Per la saponetta, invece, la VPN ci transita solamente: non parte da lì. Quindi fare sniffing è più complicato. E la connessione la si può impostare su "VPN only" evitando quindi connessioni "accidentali" dirette.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tablet e smartphone Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi