Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Formaggio Spalmabile Vegan - Formaggio di Soia
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Al caffe' dell'Olimpo
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Giunone
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 21/02/13 08:49
Messaggi: 4214

MessaggioInviato: 02 Gen 2019 09:20    Oggetto: Rispondi citando

strangedays ha scritto:
Giunone ha scritto:
Ottimo solo per bloccare la tiroide e fare ingrassare tipo animali da allevamento!!! Chi vuole diventare come una mucca da carne può usare soia e mais: risultati GARANTITI!!!


la mangi/bevi un po la scarichi con latte di riso o seita e la riassumi (mi erano venute le bobbies a furia di magnarla Shocked Embarassed )


Vedo che NON hai capito cosa ho scritto!
Però se vuoi farti del male continua pure...Non sarò io ad impedirtelo!
Top
Profilo Invia messaggio privato
ciocca956
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 20/11/14 21:19
Messaggi: 2159
Residenza: EST VERONESE...ma Est eh!

MessaggioInviato: 18 Gen 2019 16:13    Oggetto: Rispondi citando

Latte di riso, latte di Soia, yogurt di soia, Yogurt greco di soia, formaggio di soia...................
Quante castronerie lessicali e scientifiche in questo 3D.
Il latte è un prodotto delle ghiandole mammarie dei mammiferi. Dare lo stesso nome ad un succo vegetale è un obbrobrio scientifico. Da dei Dei mi aspetterei più rispetto per il creato.

La soia, e i sottoprodotti da essa ricavati, circolante in italia è al 90% OGM perchè importata principalmente da USA e Canada paesi in cui è consentita la coltivazione di specie OGM e paesi in cui la coltivazione di questo vegetale NON OGM è del tutto assente.

Il veganesimo (e in buona parte il vegetarianesimo) è fondato su una concezione egoistica dell'alimentazione. Sostenere che non si vogliono cibi di origine animale perchè ciò comporta l'uccisione di questi è razzismo di prima categoria. Anche cibarsi di vegetali comporta l'uccisione delle piante. Queste sono forse esseri viventi di infima categoria? Sono specie inferiori e sopprimibili? Non sono state create da uno stesso Dio (per chi ci crede ovviamente ma dato il contesto il richiamo ci sta)?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 7315

MessaggioInviato: 18 Gen 2019 22:00    Oggetto: Rispondi citando

L'ultima parte sembra tirata giù da un monologo di Crozza! Laughing
Dai che lui come vegano è simpatico..
Wink
link

Ma dove hai letto che la la soia in Italia arriva dagli Usa? Con tutte le coltivazioni che ci sono qui... dobbiamo avere l'invasione di cimici per niente? Shocked

Che vabbè che una volta confezionato, che sia latte...emh, scusa bevanda, yogurt o altro di soia che non saprei come chiamare, è pieno di additivi, e insaporitori vari.

Meglio una carota, o patata, tirata su dal campo e mangiata così com'è...
Top
Profilo Invia messaggio privato
strangedays
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 27/11/09 16:48
Messaggi: 1655
Residenza: Nelle zone dell'ubiquità

MessaggioInviato: 18 Gen 2019 22:37    Oggetto: Rispondi citando

Shocked Shocked c'è anche la soia francese... da noi penso sia quella...

Shocked Shocked 150 miliadi di animali uccisi

Shocked Shocked Shocked prima fonte inquinante al mondo

Shocked Shocked Shocked Shocked si puzza e ci si sporca con niente per via del grasso animale..

Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked a breve squaquerone vegano e ricotta vegana e forse pure Shocked mozzarella vegana


Shocked Shocked Shocked

poi vi dico Shocked

Shocked
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
ciocca956
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 20/11/14 21:19
Messaggi: 2159
Residenza: EST VERONESE...ma Est eh!

MessaggioInviato: 19 Gen 2019 09:11    Oggetto: Rispondi citando

Maary79 ha scritto:
L'ultima parte sembra tirata giù da un monologo di Crozza! Laughing
Dai che lui come vegano è simpatico..
Wink
link

Ma dove hai letto che la la soia in Italia arriva dagli Usa? Con tutte le coltivazioni che ci sono qui... dobbiamo avere l'invasione di cimici per niente? Shocked

Che vabbè che una volta confezionato, che sia latte...emh, scusa bevanda, yogurt o altro di soia che non saprei come chiamare, è pieno di additivi, e insaporitori vari.

Meglio una carota, o patata, tirata su dal campo e mangiata così com'è...


Crozza mi piace ma non lo vedo quasi mai se non qualche spezzone su You tube. Ho piacere che questo argomento sia trattato anche sotto questo aspetto.
Ritenere che le piante sono insensibili e quindi possono essere mangiate mentre gli animali no perchè soffrono è una presunzione che non ha niente di scientifico. Fa il paio col concetto di chi sostiene che i polli si possono mangiare perchè sono stupidi mentre i cani no perchè sono intelligenti, oppure che i cavalli da corsa non possono essere macellati perchè hanno avuto rapporti con gli umani mentre quelli da ingrasso si perchè sono allevati appositamente.

link
Qui si dice che l'import di soia è 8o%. In altri articoli ho letto cifre ben superiori ma le quote variano anche col variare della produzione nazionale parecchio aumentata negli ultimi anni. Le cimici contribuiranno a far calare la nostra produzione a vantaggio dell'importazione. Il fenomeno di queste cimici asiatiche non è solo italiano. Interessa anche i paesi dai quali importiamo: USA, Canada, Sud America dove, al contrario dell'Iitalia, sono ammessi trattamenti con instetticidi molto nocivi e persistenti. Così importeremo soia OGM al veleno con la quale faremo (faranno....Io no) dei bei beberoni vegani.

<<Meglio una carota o una patata tirata su dall'orto e uccisa e mangiata così com'è....>>
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 7315

MessaggioInviato: 19 Gen 2019 15:40    Oggetto: Rispondi citando

Personalmente io mangio di tutto. Non posso avere la certezza di dove un prodotto (animale o vegetale) provenga, o come sia stato coltivato o allevato, perché alla fine possono farti credere quello che vogliono.

Di mio la frutta e verdura la compro, per quello che si trova, dai contadini della mia zona, e solo in estate. Carne e pesce, supermercato.

Non mi faccio seghe mentali, anche se rispetto chi è vegetariano o vegano, non lo trovo egoista, né fuori di testa, né razzista o altre amenità. Per me è una sua scelta e basta. Che se non mi viene a dire cosa devo mangiare io, fastidio non me ne da.
Discutibile l'alimentazione di eventuali suoi figli, se obbligati a non mangiare carne, pesce e derivati.

L'unica cosa che mi infastidisce sono gli allevamenti intensivi, animali stipati, ad ingrassare nel giro di pochi mesi di vita, a mangiare crocchette, prima di essere macellati.

Ci dovrebbe essere più rispetto degli animali in tal senso, ma l'uomo si ciba di carne, pesce, verdure e frutta, è la sua natura.
Ci possono essere singoli che preferiscono non mangiare certi alimenti anche perché intolleranti, allergici, celiaci, ecc..oltre che per un discorso etico o morale.

Non è che ogni volta ci deve essere un guerra, fra i carnivori e gli erbivori! Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
ciocca956
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 20/11/14 21:19
Messaggi: 2159
Residenza: EST VERONESE...ma Est eh!

MessaggioInviato: 19 Gen 2019 18:23    Oggetto: Rispondi citando

Secondo me invece è importante fare una battaglia culturale per per confutare le varie motivazioni che inducono al vegetarianesimo ed al veganismo. Se dovesse succedere che le ricerche in atto portino a ritenere con certezza che anche le piante soffrono per le estirpazioni, le raccolte dei frutti e le potature questi ci muoiono tutti di fame.
Top
Profilo Invia messaggio privato
ciocca956
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 20/11/14 21:19
Messaggi: 2159
Residenza: EST VERONESE...ma Est eh!

MessaggioInviato: 19 Gen 2019 18:35    Oggetto: Rispondi citando

Ormai è accertato. Le piante a volte soffrono.

link
Top
Profilo Invia messaggio privato
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 9981
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 21 Gen 2019 10:19    Oggetto: Rispondi citando

ciocca956 ha scritto:
Il latte è un prodotto delle ghiandole mammarie dei mammiferi. Dare lo stesso nome ad un succo vegetale è un obbrobrio scientifico.


direi che è solo una questione lessicale, il 'latte di mandorla' esiste e si chiama così dal medioevo, e -credo sia- solo un riferimento al colore... non starei a questionare troppo Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
ciocca956
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 20/11/14 21:19
Messaggi: 2159
Residenza: EST VERONESE...ma Est eh!

MessaggioInviato: 21 Gen 2019 18:43    Oggetto: Rispondi

Io questiono eccome. Trovo una diversità abissale tra la terminologia di Latte di mandorla o Latte di cocco data secoli fa, quando le conoscenze scientifiche erano scarsissime e la propaganda mediatica nulla, e queste definizioni di oggi che si sa trattarsi di succo cui viene data la denominazione di latte per una pura equiparazione commerciale che ha lo scopo solo di non rendere chiaro al consumatore che si tratta di succo e quindi di valore inferiore. Oggi dare definizioni errate di prodotti commerciali e darle di proposito per renderle più acquistabili somiglia molto alla truffa.
Io la penso così. Gli altri possono pensarla diversamente. Non sono alla ricerca di consensi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Al caffe' dell'Olimpo Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
Pagina 2 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi