Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Microsoft ha brevettato una versione proprietaria del connettore USB Tipo-C
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Altra ferraglia stand-alone
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 01 Gen 2019 16:30    Oggetto: Microsoft ha brevettato una versione proprietaria del connettore USB Tipo-C Rispondi citando

Leggi l'articolo Microsoft ha brevettato una versione proprietaria del connettore USB Tipo-C



 

 

Segnala un refuso
Top
francescodue
Semidio
Semidio


Registrato: 26/09/08 10:00
Messaggi: 452

MessaggioInviato: 01 Gen 2019 16:53    Oggetto: Rispondi citando

Credo che sarebbe cosa buona e giusta bloccare la brevettabilità di qualsiasi cosa collegata al risultato di un accordo di consorzio.
Mi sembra infatti che USB sia il risultato di un consorzio, quindi tutto quello che lo riguarda non può essere vincolato da un brevetto.
Sarebbe una bella semplificazione e un notevole vantaggio per gli utenti.
Anche perché, da come è descritto nell'articolo, questo brevetto è pari pari quello di Apple.
Penso che agli Uffici Brevetti dovrebbero ragionare un po' di più su quello che fanno.
O almeno adottare dei criteri uniformi.
Sarebbe una bella cosa se, in caso di dubbio ("assomiglia a quell'altro ma c'è una virgola diversa"), la richiesta venisse rigettata.
E, personalmente, qualunque brevetto dovrebbe durare massimo dieci anni e poi scadere.
E se uno non lo usa, magari solo per ostacolare la concorrenza, il brevetto decade dopo due anni.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Paolosalva
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 16/12/17 15:32
Messaggi: 93
Residenza: Italia

MessaggioInviato: 02 Gen 2019 09:14    Oggetto: Rispondi citando

Sai cosa significa libera concorrenza e libertà? Sono i due concetti che ci hanno portato al benessere generale che abbiamo rispetto a quello che avevamo e che continueranno a farci stare sempre meglio.
Come tutte le strade che portano ad un miglioramento, è in salita, non ci mette completamente al riparo da errori, inganni, e furberie varie, ma è indubbiamente il sistema migliore.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Roberto1960
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 21/01/08 00:39
Messaggi: 1162
Residenza: Roma

MessaggioInviato: 02 Gen 2019 10:24    Oggetto: Rispondi citando

francescodue ha scritto:
Credo che sarebbe cosa buona e giusta bloccare la brevettabilità di qualsiasi cosa collegata al risultato di un accordo di consorzio.
...
E, personalmente, qualunque brevetto dovrebbe durare massimo dieci anni e poi scadere.
E se uno non lo usa, magari solo per ostacolare la concorrenza, il brevetto decade dopo due anni.

Approvo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Paolosalva
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 16/12/17 15:32
Messaggi: 93
Residenza: Italia

MessaggioInviato: 02 Gen 2019 10:51    Oggetto: Rispondi citando

Se accorciassimo la durata dei brevetti, moltissime cose, ad esempio farmaci salva vita, non esisterebbero, semplicemente perché la ricerca è costosissima e per rientrare dai costi e guadagnare servono almeno 20 anni.
Lasciate la demagogia da parte.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Roberto1960
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 21/01/08 00:39
Messaggi: 1162
Residenza: Roma

MessaggioInviato: 02 Gen 2019 14:17    Oggetto: Rispondi citando

@ Paolosalva:
ma sul serio tu credi alla favoletta dei brevetti che servono per consentire la ricerca scientifica?
Ma hai una vaga idea dei fatturati multimiliardari delle case farmaceutiche?
Guarda, prometto di lasciare la demagogia da parte se tu la lasci le favole da parte...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Paolosalva
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 16/12/17 15:32
Messaggi: 93
Residenza: Italia

MessaggioInviato: 02 Gen 2019 15:12    Oggetto: Rispondi citando

Non so a quale favoletta ti riferisca, io non credo alle cazzate tipo big pharma.
Io credo nella libera concorrenza, se non ci fossero i brevetti è assolutamente certo che moltissime cose che ci rendono la vita migliore non esisterebbero, compresi molti farmaci salva vita, che le aziende guadagnino tanto lo so bene, è normale ed è quello che le sprona a fare ricerca, se non ci fossero i guadagni non ci sarebbe nemmeno il computer o lo smartphone da cui ti colleghi.
Il guadagno non è da demonizzare, anzi è lo stimolo migliore per progredire, tutti gli altri (stimoli) sono peggiori.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Paolosalva
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 16/12/17 15:32
Messaggi: 93
Residenza: Italia

MessaggioInviato: 02 Gen 2019 15:12    Oggetto: Rispondi citando

Non so a quale favoletta ti riferisca, io non credo alle cazzate tipo big pharma.
Io credo nella libera concorrenza, se non ci fossero i brevetti è assolutamente certo che moltissime cose che ci rendono la vita migliore non esisterebbero, compresi molti farmaci salva vita, che le aziende guadagnino tanto lo so bene, è normale ed è quello che le sprona a fare ricerca, se non ci fossero i guadagni non ci sarebbe nemmeno il computer o lo smartphone da cui ti colleghi.
Il guadagno non è da demonizzare, anzi è lo stimolo migliore per progredire, tutti gli altri (stimoli) sono peggiori.
Top
Profilo Invia messaggio privato
francescodue
Semidio
Semidio


Registrato: 26/09/08 10:00
Messaggi: 452

MessaggioInviato: 02 Gen 2019 21:58    Oggetto: Rispondi citando

@Paolosalva
Ho il concetto di libera concorrenza e libertà. Forse non li ho sviscerati a fondo.
Mi sembra però che molto spesso si usi il sistema dei brevetti per ostacolare la libera concorrenza.
Si potrebbe obiettare, per assurdo, che se uno è libero di brevettare qualcosa per averne un vantaggio più o meno giusto sulla concorrenza, gli altri sono liberi di ignorare questo brevetto. (Ma qui mi sto addentrando in un campo minato).
Se poi il brevetto, con l'obbligo di chiarire il funzionamento di una cosa, spinge la concorrenza a fare di meglio, ben venga.
Ma, ripeto, in molti casi si ricorre al brevetto per "appropiarsi" di un'idea anche se non c'è poi dietro alcuno studio effettivo di realizzabilità.
Per questo dicevo che dovrebbero decadere in breve tempo se non vengono usati.
Naturalmente possono esserci dietro diverse profonde motivazioni, che però mi sfuggono.
Riguardo ai medicinali (che non ho menzionato), posso immaginare che i costi sono senza alcun dubbio elevatissimi, ma una parte è certamente dovuta alla gestione e protezione dei brevetti.
L'idea di linee guida, anche se non avevo proprio pensato a questo ambito, potrebbe (e forse dovrebbe) essere applicata specialmente a questo settore.
Anche qui è possibile che ci sia già qualcosa.
Ma (perdona il dubbio) quando si muovono tanti soldi è facile che la cupidigia si svegli.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Paolosalva
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 16/12/17 15:32
Messaggi: 93
Residenza: Italia

MessaggioInviato: 03 Gen 2019 00:00    Oggetto: Rispondi

Ok, iniziamo a capirci, anch'io sono d'accordo che usare i brevetti al solo scopo di eliminare la concorrenza sia da biasimare, ma non conosco approfonditamente la legislazione sulla materia, non so nemmeno se sia la stessa in tutto il mondo, forse non si può fare diversamente per non danneggiare anche gli onesti.
La gestione e la protezione di brevetti costa molto solo se si devono ingaggiare battaglie legali per difenderli, altrimenti i costi sono piuttosto bassi per le aziende.
Certamente la cupidigia fa parte di tante persone, anche senza molto denaro in ballo, ma la cupidigia, pur se amorale, non è illegale.
A proposito, credo che non sia obbligatorio brevettare una cosa che funzioni, credo che diano il brevetto a tutto, purché non sia già stato brevettato da altri, insomma io posso brevettare una pillola che mi fa diventare invisibile, all'ufficio brevetti non interessa che funzioni, ma solo che nessuno l'abbia già brevettata.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Altra ferraglia stand-alone Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi