Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Cassandra Crossing/ Truffati o indotti in errore?
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sicurezza
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
utontello
Comune mortale *
Comune mortale *


Registrato: 30/10/08 17:20
Messaggi: 117
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 01 Feb 2019 13:08    Oggetto: Rispondi citando

Maary79 ha scritto:
mi hanno detto che non potevo fare nulla. Primo perché la t.ruffa con me non era andata in porto, secondo perché serve una denuncia.
Denuncia che anche in caso di t.ruffa avvenuta, non avrebbe portato a nulla, in quanto sim e postepay di sicuro intestate a chissà chi e chissà dove.


Ma io mi domando: compito delle forze dell'ordine non è anche la prevenzione? E tu gliene davi la possibilità!
E poi: possibile che le suddette forze non abbiano l'autorità di farsi dare i dati di un cell o una carta?
Ce babbioni...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
silver57
Eroe
Eroe


Registrato: 04/06/14 09:36
Messaggi: 72
Residenza: Genova

MessaggioInviato: 02 Feb 2019 10:44    Oggetto: Rispondi citando

argaar ha scritto:
E così dobbiamo continuare a guidare con la manina gli utenti invece di cercare di farli evolvere?
C'è uno strumento (bancomat, smartphone, computer, internet), se vuoi usarlo devi impararlo. va bene disegnare interfacce comprensibili, ma devi anche sapere cosa stai usando e come funziona, se non vuoi prodigarti nell'impararlo, rischi di essere fregato, il problema deve rimanere tuo però, nessuno ti obbliga a comprare o vendere tramite postepay

No, un momento...
cosa c'entra la tecnologia e l'ignoranza informatica? Un truffatore è un delinquente sia che utilizzi uno sportello elettronico, un assegno falso o le tecniche di ipnosi. In un Paese civile i delinquenti sono perseguiti a prescindere dagli strumenti che utilizzano. In un Paese civile i cittadini sono tutelati dalle forze dell'ordine, altrimenti a cosa ci serve tutta la struttura sociale di cui ci siamo dotati?
Top
Profilo Invia messaggio privato
etabeta
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 06/04/06 10:02
Messaggi: 1967

MessaggioInviato: 07 Feb 2019 09:39    Oggetto: Rispondi citando

silver57 ha scritto:
No, un momento...
cosa c'entra la tecnologia e l'ignoranza informatica? Un bluffatore è un delinquente sia che utilizzi uno sportello elettronico, un assegno falso o le tecniche di ipnosi. In un Paese civile i delinquenti sono perseguiti a prescindere dagli strumenti che utilizzano. In un Paese civile i cittadini sono tutelati dalle forze dell'ordine, altrimenti a cosa ci serve tutta la struttura sociale di cui ci siamo dotati?


Mi dispiace ma se uno non è in grado di fare una cosa o impara a farla o non deve farla.
Bisogna imparare ad accettare i propri limiti o imparare e superarli.

Basta con la storia "E' colpa degli altri"

Iniziamo a chiederci se noi per primi abbiamo fatto tutto il possibile per non essere t r u f f a t i
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
seagate
Eroe
Eroe


Registrato: 24/02/16 11:44
Messaggi: 48

MessaggioInviato: 19 Mag 2019 16:56    Oggetto: Rispondi

Qualcuno viene preso.
La truffa del postamat: così prosciugano il conto
a conclusione dell'attività investigativa, hanno denunciato per truffa e violazione dalla misura cautelare un bresciano di 50 anni
Bene.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sicurezza Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi