Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Travaglio for president
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Politica e dintorni
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
paolodegregorio
Dio minore
Dio minore


Registrato: 13/07/07 12:00
Messaggi: 943

MessaggioInviato: 14 Apr 2019 19:57    Oggetto: Travaglio for president Rispondi

- Travaglio for president -
di Paolo De Gregorio, 14 aprile 2019

“d’ora in poi solo chi presenterà e voterà una riforma che smantella le Regioni, costruisce un federalismo comunale e riporta la sanità in mano allo Stato avrà diritto di parola e di indignazione”
Queste le vibranti parole pubblicate oggi, 14 aprile, sul Fatto Quotidiano, nell’editoriale a cura di Marco Travaglio, dopo l’ennesimo scandalo della Sanità dell’Umbria dove una allegra brigata di politici, massoneria, Vaticano, compari e concorrenti tra loro, si spartivano concorsi, nomine, assunzioni.
Ma il maggior focolaio di corruzione che avvolge e soffoca la Sanità pubblica è il suo rapporto di convenzione con le strutture sanitarie private all’interno del quale si creano le condizioni per ogni tipo di imbroglio (Formigoni è in galera per questo) e qui avviene il passaggio fraudolento di soldi pubblici nelle tasche dei privati.

Occorre separare nettamente la medicina pubblica e quella privata convenzionata e obbligare i medici ad una scelta etica, o scegliere di essere al servizio dei cittadini, o essere al servizio dei profitti di imprenditori privati, che fanno della loro attività speculazione.
La medicina privata appartiene al mercato con le sue logiche, non ha alcun bisogno di essere sostenuta dallo Stato, se non fa profitti semplicemente chiude come accade a qualunque attività imprenditoriale.
La medicina pubblica non è un’azienda e i politicanti che oggi la gestiscono devono sparire e lasciare il posto a funzionari del Ministero della Sanità.
Prevenzione, educazione alimentare, informazione sessuale, per uno stato civile si trasformano in enormi risparmi di denaro e di sofferenze per i suoi cittadini, e ricordiamo che la maggior voce di spesa sociale (110 miliardi di euro l’anno) è quella della Sanità.

Comunque complimenti a Travaglio che oltre a criticare si fa carico anche di fare proposte e questo è il giornalismo che ci piace.
Paolo De Gregorio
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Politica e dintorni Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi