Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Scontanti e scontenti
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Internet - generale
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
ok_cian
Semidio
Semidio


Registrato: 11/08/15 17:28
Messaggi: 211

MessaggioInviato: 28 Feb 2020 22:04    Oggetto: Rispondi citando

uomoselvatico70 ha scritto:

- Ma lei che cosa ci deve fare con questi soldi?
la mia risposta:
- E a lei che cazzo gliene frega?....Sono soldi miei no? E prelevati dal mio conto corrente, ci faccio quello che mi pare.


Io avrei risposto: "Li ritiro per custodirli in formato cartaceo."

Aggiungendo:
"Mi riserbo di riversarli, più avanti, quando ci saranno meno costi e meno rischi di bail-in.
Mi rilasci, quindi, adeguata documentazione per quando dovessi riversarli nuovamente in un conto corrente"

Facendo chiaramente intendere che se vorranno vederli ancora dovranno sudarseli con condizioni particolarmente vantaggiose.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 8676

MessaggioInviato: 01 Mar 2020 00:59    Oggetto: Rispondi citando

uomoselvatico70 ha scritto:
Citazione:


Maary79 ha detto:

Mi sembra che da qualche anno ci sia un tetto, per il prelevamento dei contanti, dopo si è soggetti a verifiche.
Che vi piaccia o no il riciclaggio di denaro sporco e le attività criminali esistono.
Anche solo il lavoro nero (e sottopagato).
E poi perchè io se faccio un bonifico (ma vale anche per gli assegni) devo mettere una causale e per il contante no?





Però quando vai a versarli invece che prelevarli, allora lì non ti chiede niente nessuno eh?...
Inoltre il discorso della causale non ha senso perchè un conto è se fai un bonifico o un assegno ad un terzo soggetto, perchè lì magari serve anche a te una prova tangibile dell'avvenuto bonifico: ben altra faccenda è se prelevi di persona i tuoi soldi dal tuo conto corrente per farci quello che ti pare, fosse pure andarci a puttane, se ti va....
Nessuno dovrebbe mai permettersi di chiederti nulla, considerato che ormai tra tassazione diretta e indiretta per ogni euro che riesci a mettere nel tuo conto corrente come minimo ne hai dati tre allo stato.
Ma ormai in Italia sembra normale farsi trattare da schiavi.
Putroppo il conto corrente italiano MI SERVE visto che almeno per un altro pò dovrò versarci gli stipendi dei dipendenti e pagarci fornitori e tasse, ma appena potrò farne a meno e chiuderlo, lo farò sen'zaltro.

Questo paese mi va sempre più stretto, non vedo l'ora di potermene andare... Sad Evil or Very Mad


È proprio vero, nessuno chiede una prova tangibile dell'avvenuto pagamento di una puttana. Rolling Eyes
Neanche se fosse in regola probabilmente.

Anche i versamenti di contanti sono soggetti a verifica:

Citazione:
Dal 1° settembre 2019 (concretamente da lunedì 2 settembre) le banche, le poste e tutti gli istituti di credito hanno l’obbligo di segnalare gli spostamenti di denaro superiori a 10 mila euro al mese, tra prelievi e versamenti. E non solo. Anche singoli prelievi e versamenti superiori a 1.000 euro saranno nel mirino.


Fonte: link

Vedi, tu parli di tassazione, io parlo di evasione. Non saremo mai d'accordo. Pagare le tasse è un dovere, e se le pagassimo tutti forse si abbasserebbero. Invece quanti lavoratori autonomi e professionisti giocano sul non fare la fattura? Bello il totale senza iva!

Se vivessimo in un mondo dove l'essere umano per natura è onesto la penserei esattamente come voi. Peccato che sia un'utopia.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 8676

MessaggioInviato: 01 Mar 2020 01:07    Oggetto: Rispondi citando

ok_cian ha scritto:
Non è che verranno prendere proprio te: useranno la pesca a strascico prendendo anche te.
Un po' come per il bollo auto: mandano delle richieste a 1000 persone accusandole di non averlo pagato anni fa. 50 tra loro non hanno tenuto lo scontrino e così dovranno pagare il bollo nuovamente.

IMHO sarà lo stesso: accuseranno la gente in massa, tanto è tutto automatizzato quindi si fa poca fatica, e quelli che non saranno in grado di rispondere (e lo Stato farà in modo che sia il più difficile possibile farlo) dovranno pagare


Non credo ai complottismi, mi spiace.
Se veramente accadesse una cosa del genere, rischierebbero, se gli va bene, una class action, se gli va male, una rivolta.

L'unica cosa, è che mi scoccerebbe pagare col bancomat cifre irrisorie come un caffè.
Ma per tutto il resto... Laughing basta che non sia una carta contactless...
Top
Profilo Invia messaggio privato
kenshir
Semidio
Semidio


Registrato: 21/02/07 15:29
Messaggi: 445
Residenza: un punto nero sulla faccia del mondo

MessaggioInviato: 01 Mar 2020 13:21    Oggetto: Rispondi citando

ok_cian ha scritto:
Un po' come per il bollo auto: mandano delle richieste a 1000 persone accusandole di non averlo pagato anni fa. 50 tra loro non hanno tenuto lo scontrino e così dovranno pagare il bollo nuovamente.

Eccomi qua, sono uno di quei 1000. Anzi sono uno di quei 50 che non hanno piu' trovato la ricevuta Rolling Eyes
Penso valga la pena di raccontare come e' andata, anche se siamo off topic.

Nel 2018 la regione mi ha contestato di non aver pagato il bollo auto nel 2016.
Per fortuna mi sono ricordato che sul loro sito c'era la possibilita' di consultare i pagamenti effettuati, e li' risultava che ero in regola. Piuttosto buffo no?
Ma non e' mica finita li'! Dopo che gli ho mandato una pec con uno screenshot dove si vedeva che il pagamento era stato fatto, mi hanno risposto che era la data a essere sbagliata, agosto anziche' aprile, e quindi la sanzione era confermata.
Seconda pec con altro screenshot del loro sito, che mostrava che tutti i versamenti degli ultimi 10 anni erano in regola, fatti sempre ad agosto.
Ok, niente multa.
Tutto questo ha portato via un mese circa.

Ora: questo puo' essere dovuto a colpa grave (non controlli bene i dati che hai a disposizione prima di avviare una contestazione) oppure a dolo (faccio partire accertamenti alla cazzo, qualcuno che paga lo trovo, come dice ok_cian). Quale delle due?
E occhio che qui non stiamo parlando di complotti o di complottismo, ma di fatti. Basta parlare con un commercialista qualsiasi e chiedergli quante volte gli e' capitato qualcosa di simile con gli accertamenti fiscali dei suoi clienti. L'ho fatto.

Tra l'altro "complottismo" e' una parolaccia introdotta purtroppo da qualche anno, che rappresenta una facile scorciatoia per bollare un'idea come stupida. Sarebbe decisamente meglio evitarla secondo me Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 8676

MessaggioInviato: 01 Mar 2020 14:24    Oggetto: Rispondi

Non ho capito però cosa c'entra la richiesta (errata) di pagare un bollo già pagato, con il problema di pagare una data cosa in contanti o con il bancomat (o bonifico) o assegno che sia.
In teoria potrebbe essere meglio avere un pagamento 'tracciato', almeno in questo caso, piuttosto che pagare in contanti.

Non è che voglio sminuire le varie teorie, è che personalmente, non vedo tutto questo male ad avere i pagamenti (e versamenti) tracciati.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Internet - generale Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi