Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Microsoft rilascia il Gw-Basic del 1983 come open source
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Programmazione
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 23 Mag 2020 11:17    Oggetto: Microsoft rilascia il Gw-Basic del 1983 come open source Rispondi citando

Leggi l'articolo Microsoft rilascia il Gw-Basic del 1983 come open source
Grazie a questo interprete a una generazione di informatici ha imparato le basi della programmazione.


 

 

Segnala un refuso
Top
{BitHobo}
Ospite





MessaggioInviato: 23 Mag 2020 13:46    Oggetto: Rispondi citando

Troppo gentili a darci le loro robe scadute...
Top
lemorlenny
Eroe
Eroe


Registrato: 18/10/12 17:47
Messaggi: 41

MessaggioInviato: 24 Mag 2020 10:55    Oggetto: Rispondi citando

Ho cominciato col BasicA, poi con il GWBasic, sembra impossibile averci fatto una gestione computi metrici per cantieri con tanto di simil-database su file sequenziali. Smile.
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Sergio}
Ospite





MessaggioInviato: 24 Mag 2020 11:06    Oggetto: Rispondi citando

Sembra la preistoria, ma con quello ho creato i primi programmi per fare bolle, fatture e gestione del magazzino per la ditta familiare di mio zio...

E non mi stupisce che fosse realizzato solo in assembler, ai tempi era veramente importante risparmiare anche pochi byte... se scrivessero in assembler i moderni OS probabilmente avrebbero bisogno di 1/1000 delle risorse richieste e sarebbero notevolmente più performanti... ma so che la cosa per via della loro complessità è impossibile... forse...
Top
{pelato}
Ospite





MessaggioInviato: 24 Mag 2020 16:16    Oggetto: Rispondi citando

Amarcord...
E devo dire che, pur capendo che la complessità dei sistemi informatici è in costante aumento e quindi non si può più usare l'assembly senza avere alle spalle una organizzazione discretamente importante, l'efficienza dei programmi scritti in qualsivoglia linguaggio di alto livello è diminuita a piombo.
Credo che un giorno non lontano, saranno i programmi a costruire altri programmi, su imput e indicazioni del committente.
Quello del programmatore, come del resto una infinità di altri mestieri, è qualcosa che le macchine potranno fare molto meglio e molto più rapidamente.
Del resto le creiamo proprio perché ci aiutassero/sostituissero in mestieri degradanti/pericolosi/complessi, in maniera più efficiente di quanto un umano potrebbe mai fare.
D'altra parte, IMO, se non fosse per l'insensatezza umana, l'uomo si dedicherebbe a evolvere personalmente, cosa del resto contemplata persino nella nostra costituzione, invece di dedicarsi a far evolvere le macchine e a ridursi a schiavo (dipendente/collaboratore) di altri uomini/macchine.
Top
{Luigi}
Ospite





MessaggioInviato: 25 Mag 2020 20:57    Oggetto: Rispondi citando

Che tempi !!! oggi con visual studio su un altro pianeta ma ... i primi amori non si dimenticano mai !!!
Top
zero
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/03/08 17:34
Messaggi: 1277

MessaggioInviato: 26 Mag 2020 09:55    Oggetto: Rispondi citando

lemorlenny ha scritto:
Ho cominciato col BasicA, poi con il GWBasic, sembra impossibile averci fatto una gestione computi metrici per cantieri con tanto di simil-database su file sequenziali. Smile.


Io invece ho cominciato con una macchina Olivetti, con la memoria di massa su schedine magnetiche da 256 byte. Ogni scheda conteneva l'anagrafica di un cliente.
Non aveva nessun dipo di display o monitor. Si faceva tutto con la stampante.
Il linguaggio si chiamava PCL o qualcosa di simile


EDIT:
linguaggio BAL, eccola:
link
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Piero}
Ospite





MessaggioInviato: 26 Mag 2020 11:56    Oggetto: Rispondi citando

Non in GW basic che era oggettivamente limitato, ma in Turbo Basic (all'epoca distribuito dalla Borland) ho fatto dei SW di gestione di attrezzature da laboratorio, che hanno girato fino a pochi anni fa: nel 2011 ho ricevuto una chiamata da un'azienda dall'altra parte dell'Italia, che ne aveva una copia nonsocome, che mi chiedeva un'aggiornamento per utilizzare la porta USB anziché la RS232 :D
Top
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 9451
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 06 Giu 2020 13:46    Oggetto: Rispondi

Queste operazioni nostalgia non fanno altro che continuare a ricordarmi quanto sono vecchio... Crying or Very sad
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Programmazione Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi