Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Office e LibreOffice
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 06 Ott 2020 13:00    Oggetto: Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel Rispondi citando

Leggi l'articolo Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel



 

 

Segnala un refuso
Top
utontello
Comune mortale *
Comune mortale *


Registrato: 30/10/08 17:20
Messaggi: 130
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 06 Ott 2020 17:12    Oggetto: Rispondi citando

Fare un database e una query di accodamento era troppo difficile.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
{Kermit}
Ospite





MessaggioInviato: 06 Ott 2020 18:54    Oggetto: Rispondi citando

Ettepareva che non fosse colpa di un prodotto Microsoft.
Top
zero
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/03/08 17:34
Messaggi: 1330

MessaggioInviato: 07 Ott 2020 08:00    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
casi sottostimati per colpa di Excel

Se il chiodo entra storto, la colpa non e' del martello, ma di chi lo impugna.

Citazione:
in luogo di un unico file Excel ora ne vengono usati diversi,

Quindi ancora non hanno capito che per elaborare grosse quantita' di dati si devono utilizzare DATABASE e appositi software statistici (SAS, R, ecc.).


.
Top
Profilo Invia messaggio privato
gmes
Eroe
Eroe


Registrato: 14/02/06 17:43
Messaggi: 54
Residenza: un po' più a Sud

MessaggioInviato: 07 Ott 2020 08:33    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Citazione:
casi sottostimati per colpa di Excel


Se il chiodo entra storto, la colpa non e' del martello, ma di chi lo impugna.

Citazione:
in luogo di un unico file Excel ora ne vengono usati diversi,


Quindi ancora non hanno capito che per elaborare grosse quantita' di dati si devono utilizzare DATABASE e appositi software statistici (SAS, R, ecc.).


Concordo pienamente.
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Roger}
Ospite





MessaggioInviato: 07 Ott 2020 09:50    Oggetto: Rispondi citando

E pensare che nel 2020 usano ancora i file Excel e CSV quando basta un normale database MySql... assurdo
Top
janez
Semidio
Semidio


Registrato: 07/12/11 15:24
Messaggi: 344

MessaggioInviato: 09 Ott 2020 15:54    Oggetto: Rispondi citando

E' proprio la prova che questa attività non viene fatta in maniera coordinata e centralizzata.
L'utilizzo di un prodotto di informatica personale per la gestione di quantità di dati grande ed eterogenea vuol dire che si è lasciata ad un "utente" a responsabilità di disegnare una applicazione con archivio e funzioni, senza che nessuno del mestiere si preoccupasse di fare una approfondita analisi dei dati e del loro utilizzo.
E il fatto che Excel possa essere utilizzato come prodotto "collaborativo" non lo mette certo al pari di una vera base dati.
Improvvisazione e sottovalutazione delle esigenze, oltre che voglia di fare tutto a costo zero, sono la causa di errori pacchiani che a seconda degli ambiti in cui si verificano, possono poi essere catastrofici.
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Gianluca}
Ospite





MessaggioInviato: 12 Ott 2020 11:03    Oggetto: Rispondi citando

Incredibile... ma la colpa non e' di Excel, e' di quei mentecatti che usano Excel (senza neanche conoscerne i limiti) invece di usare un database! Ma quanto basso e' il livello di chi lavora in questi enti statali o parastatali?
Top
Ramon
Semidio
Semidio


Registrato: 07/07/06 00:50
Messaggi: 335

MessaggioInviato: 06 Nov 2020 23:17    Oggetto: Rispondi citando

Eppure è ben noto che in situazioni di estrema importanza (come la salute umana) è sconsigliato, se non proibito, l'utilizzo di software (e persino hardware) non appositamente certificato.
Top
Profilo Invia messaggio privato
MaXXX eternal tiare
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 18/02/09 11:13
Messaggi: 2290
Residenza: Dreamland

MessaggioInviato: 10 Nov 2020 23:12    Oggetto: Rispondi

janez ha scritto:
E' proprio la prova che questa attività non viene fatta in maniera coordinata e centralizzata.
L'utilizzo di un prodotto di informatica personale per la gestione di quantità di dati grande ed eterogenea vuol dire che si è lasciata ad un "utente" a responsabilità di disegnare una applicazione con archivio e funzioni, senza che nessuno del mestiere si preoccupasse di fare una approfondita analisi dei dati e del loro utilizzo.
E il fatto che Excel possa essere utilizzato come prodotto "collaborativo" non lo mette certo al pari di una vera base dati.
Improvvisazione e sottovalutazione delle esigenze, oltre che voglia di fare tutto a costo zero, sono la causa di errori pacchiani che a seconda degli ambiti in cui si verificano, possono poi essere catastrofici.


il punto è quello, excel è fantastico ma appunto è un foglio di calcolo o al limite un database flat con tabelle pivot è nato per quello, ci fai tanto in azienda ma non puoi usarlo per cose con record così grandi... banalmente potevano usare Access e già sarebbe limitato quello per una base dati così grande....

Pazzesco che un azienda che gestisce dati sanitari non voglia spendere poche centinaia di euro per farsi fare un programmino agganciato ad un DB mysql.... che vegogna
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Office e LibreOffice Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi