Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Minori su Tik Tok, accesso con Spid?
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Social network
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
gomez
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 28/06/05 10:26
Messaggi: 1835
Residenza: Provincia di Torino

MessaggioInviato: 27 Gen 2021 12:13    Oggetto: Rispondi citando

jack.mauro ha scritto:
Quindi alla fine si chiede di dare a tiktok o in generale ai social i dati veri di tutta la popolazione in cambio di una riduzione delle loro responsabilità.

WIN/WIN per tiktok
LOOSE/LOOSE per gli utenti

TikTok mi sembra che sia il problema minore, puoi comunque scegliere di non iscrivertici...

Ma come scrivevo sopra, nel momento in cui il Governo riuscisse a imporre l'accesso a un servizio esclusivamente tramite SPID si aprirà un vulnus, non nei confronti del social in sé, in quanto come diceva Maary79 molti dati chi si iscrive già ce li lascia, ma nei confronti dell'intera rete.

In soldoni, dopo TikTok chi impedirà allo Stato di estendere l'uso di SPID, che ha tutti i nostri dati reali e certificati, a tutti i servizi della rete, dalla mail alla chat alla navigazione, rendendo di fatto accertabile/sorvegliabile/bloccabile qualunque nostra attività?

Non è la prima volta che ci provano, ora semplicemente ritentano l'appiglio pedopornosatangiudoplutoterrorista rivisitato in chiave di protezione del minore dal suicidio involontario per gioco.
Top
Profilo Invia messaggio privato
pietro1953
Semidio
Semidio


Registrato: 13/09/07 07:28
Messaggi: 405
Residenza: in volo

MessaggioInviato: 27 Gen 2021 17:49    Oggetto: Rispondi citando

Maary79 ha scritto:
gomez ha scritto:
interceptor ha scritto:
Lo SPID lo puoi avere solo se sei maggiorenne
Houston, abbiano un buco di 4 anni...
A meno che non cambino la legislazione dello SPID.

Oppure che chiedano ai genitori di confermare i dati del minore, usando il loro SPID, e di autorizzarlo a usare il social.

A questo punto la responsabilità di ciò che il minore farà sul social tornerebbe interamente in mano ai genitori, che non potrebbero più fingere di non saperne nulla...


Esatto, semplice semplice.


...che è esattamente quanto proposto da ConsumerismoNoProfit: iscrizione accettata solo se richiesta da genitori identificati con SPID.

Resta il problema dei genitori che non sanno cosa sia uno SPID, o che se lo sanno non lo hanno, o che se lo hanno se ne fregano comunque di quello che fa il pargolo con lo smart... basta che non rompa troppo: un po' come quelli che ai miei tempi parcheggiavano i figli davanti alla TV per ore, e poi si lamentavano con gli insegnanti quando si sentivano dire che il loro erede aveva qualche problemino relazionale e di apprendimento.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9820

MessaggioInviato: 27 Gen 2021 18:28    Oggetto: Rispondi citando

gomez ha scritto:

TikTok mi sembra che sia il problema minore, puoi comunque scegliere di non iscrivertici...

Ma come scrivevo sopra, nel momento in cui il Governo riuscisse a imporre l'accesso a un servizio esclusivamente tramite SPID si aprirà un vulnus, non nei confronti del social in sé, in quanto come diceva Maary79 molti dati chi si iscrive già ce li lascia, ma nei confronti dell'intera rete.

In soldoni, dopo TikTok chi impedirà allo Stato di estendere l'uso di SPID, che ha tutti i nostri dati reali e certificati, a tutti i servizi della rete, dalla mail alla chat alla navigazione, rendendo di fatto accertabile/sorvegliabile/bloccabile qualunque nostra attività?

Non è la prima volta che ci provano, ora semplicemente ritentano l'appiglio pedopornosatangiudoplutoterrorista rivisitato in chiave di protezione del minore dal suicidio involontario per gioco.


Ma guarda che il - o forse sarebbe meglio dire - i governi già possono avere in mano tutti i dati degli utenti, tramite gli isp, tramite mandati della polizia, salvo non utilizzare sistemi non traccianti, che non sono di sicuro Windows, Android e iOs e non sono comodi.
Certo, li avrebbero in modo semplice, che poi in mano a grosse multinazionali straniere vabbè, non si capisce qual'è il male peggiore alla fine.. Rolling Eyes
Se questi dati li ha tik tok piuttosto che il governo - polizia con o senza mandato.

Siamo già tutti tracciati, volenti o nolenti, anche chi come me non è iscritta a nessun social.

Chissà, magari è la volta buona che la gente si risveglia dal coma e lascia questi social.... piuttosto che dare i dati in giro, ma non credo, mi vedo di più la gente che impara come fare lo spid per accedere a fessbuk... Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9820

MessaggioInviato: 27 Gen 2021 18:35    Oggetto: Rispondi citando

pietro1953 ha scritto:

...che è esattamente quanto proposto da ConsumerismoNoProfit: iscrizione accettata solo se richiesta da genitori identificati con SPID.

Resta il problema dei genitori che non sanno cosa sia uno SPID, o che se lo sanno non lo hanno, o che se lo hanno se ne fregano comunque di quello che fa il pargolo con lo smart... basta che non rompa troppo: un po' come quelli che ai miei tempi parcheggiavano i figli davanti alla TV per ore, e poi si lamentavano con gli insegnanti quando si sentivano dire che il loro erede aveva qualche problemino relazionale e di apprendimento.


Un'altra soluzione sarebbe formare la gente, i bambini fin dalla prima elementare con educazione informatica, facendo anche degli incontri con i genitori per sensibilizzarli, che internet non è nè un giocattolo, nè un luogo sicuro.
E intanto, nell'utopica attesa che avvenga questo mettere lo spid per accedere ai social.
Magari qualcuno desisterà... Twisted Evil
Top
Profilo Invia messaggio privato
Cesco67
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 15/10/09 10:34
Messaggi: 1469
Residenza: EU

MessaggioInviato: 28 Gen 2021 18:42    Oggetto: Rispondi citando

Mi fa un po' male leggere tante proposte, praticamente irrealizzabili, su ZN che dovrebbe essere un forum frequentato per lo più da tecnici.
Vedo di elencare le mie perplessità cercando di non dimenticare nulla.
Innanzitutto credo che dovremmo definire cosa sono i "Social Network". Personalmente credo che nella definizione potrebbero ricaderci anche i forum e blog visto che comunque c'è interazione fra gli utenti. Di conseguenza spid obbligatorio per tutti gli account. Veramente vogliamo questo? Cioè ZN (e tantissimi altri forum/blog creati e manutenuti da appassionati) dovrebbe attrezzarsi per gestire gli account tramite spid? E chi li sostiene i costi? E a proposito di login tramite spid; come facciamo a pretendere che tutti i siti, anche quelli con sede legale extra UE, rispettino la legge italiana? Ma anche fossero tutti d'accordo (anche quelli con sede alle Bahamas...) come possono sapere che chi si iscrive è cittadino italiano? Tramite l'IP? Così blocchiamo l'accesso a quei siti agli stranieri quando vengono in Italia, e via libera agli italiani all'estero; ma più verosimilmente potremmo assistere ad una esplosione dell'utilizzo di VPN che ad oggi è in grado praticamente chiunque di usare e ce ne sono anche di gratuite.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Silent Runner
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°


Registrato: 16/05/05 09:17
Messaggi: 20740
Residenza: Pianeta Terra

MessaggioInviato: 29 Gen 2021 00:28    Oggetto: Rispondi citando

Cesco67 ha scritto:
Mi fa un po' male leggere tante proposte, praticamente irrealizzabili, su ZN che dovrebbe essere un forum frequentato per lo più da tecnici.

Non vedo perché Zeus News dovrebbe essere un forum frequentato per lo più da tecnici.
Qui c'è spazio per tutti, questo sito è aperto a tutti e i forum sono dettagliatamente separati per argomenti e servizi offerti.
Il forum è aperto anche dal punto di vista delle opinioni, che possano piacerci o meno. Smile

Per il resto, in effetti, la questione è assai complessa: non credo che allo stato attuale delle cose sia possibile trovare una soluzione "definitiva e perfetta" ai problemi qui trattati.
Però, uno spazio di discussione e ragionevole confronto di idee è sempre preferibile al silenzio.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9820

MessaggioInviato: 30 Gen 2021 08:43    Oggetto: Rispondi citando

@silent

Credo che in questo mondo non esista nulla di 'definitivo e perfetto' né tantomeno in questa faccenda. Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 10040
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 06 Feb 2021 14:45    Oggetto: Rispondi citando

jack.mauro ha scritto:
interceptor ha scritto:
Con riguardo a tali servizi, il trattamento dei dati personali del minore di età inferiore a quattordici anni, fondato sull’articolo 6, paragrafo 1, lettera a), del Regolamento, è lecito a condizione che sia prestato da chi esercita la responsabilità genitoriale.


Quindi alla fine si chiede di dare a tiktok o in generale ai social i dati veri di tutta la popolazione in cambio di una riduzione delle loro responsabilità.

WIN/WIN per tiktok
LOOSE/LOOSE per gli utenti

Esatto!!!!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 10040
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 06 Feb 2021 14:48    Oggetto: Rispondi citando

Maary79 ha scritto:
[...] ma non credo, mi vedo di più la gente che impara come fare lo spid per accedere a fessbuk... Laughing

Molto probabile, dopo quelli che hanno imparato farlo per il Cashback...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 10040
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 06 Feb 2021 15:07    Oggetto: Rispondi citando

psionman2 ha scritto:
gomez ha scritto:
interceptor ha scritto:
Lo SPID lo puoi avere solo se sei maggiorenne
Houston, abbiano un buco di 4 anni...
A meno che non cambino la legislazione dello SPID.

Oppure che chiedano ai genitori di confermare i dati del minore, usando il loro SPID, e di autorizzarlo a usare il social.

A questo punto la responsabilità di ciò che il minore farà sul social tornerebbe interamente in mano ai genitori, che non potrebbero più fingere di non saperne nulla...


Questa mi sembra una BUONA IDEA, dopo non possono dire che non sapevano!!

Il punto è che, a mio avviso, i genitori dovrebbero sapere anche senza un artificio di questo genere, in fondo si parla dei loro figli, se non sanno quello che i figli fanno, personalmente, lo reputo una mancanza gravissima.
E passi per quello cha pare essere un momento di distrazione che porta alla tragedia riportata da Donvito ma, nel caso che ha portato alla presentazione di questa proposta credo che le responsabilità dei genitori siano ben più gravi perché la "distrazione" non appare quella di un momento.

In sintesi, comunque, sono piuttosto stanco del continuo tentativo di scarico delle responsabilità da parte soprattutto degli italioti che, ad ogni situazione sbagliata, ad ogni tragedia, ad ogni contrattempo richiedono l'intervento dello stato.
Lo stesso stato che, dai suddetti italioti, viene costantemente spernacchiato, contestato, disatteso e disubbidito quando propone o istituisce leggi o pratiche per salvaguardare aspetti della vita, della salute e del benessere dei cittadini.

Il cittadino e, di conseguenza, il genitore devono assumersi le responsabilità connesse al proprio essere ed al proprio ruolo senza andare ogni volta alla ricerca di altri che lo facciano per loro. Furibondo
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9820

MessaggioInviato: 06 Feb 2021 16:33    Oggetto: Rispondi citando

Però c'è anche da dire che queste piattaforme non si sforzano un minimo di controllare i contenuti.
Non conosco tik tok, al momento, ma conosco YouTube, che mia figlia guarda da anni.
Sono sempre lì che blocco e segnalo video, che ogni tanto ritornano come nulla fosse. I vari youtuber, influencer, e nullafacenti vari, caricano i video flaggando la casella 'destinato ai bambini', per avere più visualizzazioni, coscienti che un over forse 18 non li guarderebbe mai.
Ma c'è di tutto da Lady Bug scosciata con le zinne mezze di fuori dalle scene orrorifiche, con sangue, coltelli e mazze, condite di parolacce dai vari gamer.
Per carità, ci sono tanti video istruttivi su YouTube, anche consigliati dalla scuola stessa, dalle maestre, ma di solito i bambini li vedono come compiti per casa, mica come svago.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 10040
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 06 Feb 2021 18:38    Oggetto: Rispondi

@Maary79

Vedi tu fai una considerazione corretta e sensata:
Citazione:
Però c'è anche da dire che queste piattaforme non si sforzano un minimo di controllare i contenuti.

Ed è ovvio che queste piattaforme non si danno certo troppo da fare per limitare certi tipi di contenuti quando, addirittura, non li favoriscono perché comunque aumentano il fatturato.

Però dai anche una risposta sensata da e per genitori responsabili e coerenti:
Citazione:
Sono sempre lì che blocco e segnalo video, che ogni tanto ritornano come nulla fosse. I vari youtuber, influencer, e nullafacenti vari, caricano i video flaggando la casella 'destinato ai bambini', per avere più visualizzazioni, coscienti che un over forse 18 non li guarderebbe mai.


Se ci fossero più persone come te la necessità di invocare misure drastiche e particolarmente restrittive probabilmente non sparirebbe del tutto ma, sicuramente, sarebbe molto meno necessaria e i pericoli per i minori sarebbero senz'altro più limitati e, probabilmente, essendoci a monte una condivisione dei contenuti e dei momenti di fruizione con i figli maggiore, forse anche questi ultimi sarebbero più felici.

Quello che io stigmatizzo e continuerò sempre a farlo è questa continua richiesta di censura per sgravarsi delle responsabilità - in tutti i campi beninteso - con il successivo rifiuto dell'autorità precedentemente richiesta e delle conseguenze che ciò comporta.

In breve se chiedi un regime che dica a tutti quello che possono e non possono fare e che regolamenti il come farlo, poi non lamentarti se il fatto che questa tua richiesta venga soddisfatta limita la tua libertà.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Social network Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi