Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Il 2009 sarà l'anno di Beppe Grillo
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sopravvivere alla new economy
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 18 Dic 2008 20:17    Oggetto: Il 2009 sarà l'anno di Beppe Grillo Rispondi citando

Commenti all'articolo Il 2009 sarà l'anno di Beppe Grillo
Trionfano l'astensionismo e Antonio Di Pietro, tra inchieste giudiziarie a valanga che colpiscono destra e sinistra. Ma il prossimo anno sarà soprattutto quello dell'ex comico, blogger e politico genovese.

Beppe Grillo è un personaggio molto famoso ma anche molto discusso. Secondo te Beppe Grillo è soprattutto...
Top
{Enrico Torielli}
Ospite





MessaggioInviato: 18 Dic 2008 22:02    Oggetto: Grillo e Obama, populisti internettiani Rispondi citando

Non oso pensare che anno sarà il 2009 se tutti dovremo essere rappresentati da uno come Grillo. Grillo e Obama non sono altro che populisti internettiani al soldo dei banchieri e degli affaristi, che promettono tanto senza toccare i veri problemi di oggi, che predicano bene e razzolano male, che non risolveranno assolutamente nulla dei problemi del mondo! Io non capisco perchè la gente debba essere così credulona da cascare a tutte le follìe demagogiche di Grillo o alla campagna elettorale da spot pubblicitario di Obama!!!
Top
{Marco Bassi}
Ospite





MessaggioInviato: 19 Dic 2008 08:29    Oggetto: il prestigio di Beppe Grillo Rispondi citando

In effetti il suo prestigio di comico è altissimo: lo potrà solo disperdere col populismo a cui si dedica a tempo pieno; il prestigio di politico credo sia a zero (che sia stato lui a marcare le elezioni Abruzzesi di astensionismo è un'idea che ha dalla sua solo la indimostrabilità); chi ha avuto la ventura di conoscerlo personalmente sa che il suo prestigio di uomo è un poco sotto zero: la "vignetta" del genovese avaro ed avido se non ci fosse già bisognerebbe inventarla per lui.
Top
FlyerDuck
Mortale adepto
Mortale adepto


Registrato: 30/01/08 12:17
Messaggi: 36
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 19 Dic 2008 08:50    Oggetto: Rispondi citando

Non sono d'accordo.
Anche se c'è sempre spazio per chi vuol cavalcare il malcontento, Beppe si è "bruciato" una parte di simpatie, quelle non derivate dai suoi grillini duri e puri (che penderebbero dalle sue labbra pur dichiarasse che gli asini volano).

Ha amministrato malissimo le firme dei referendum, ha cavalcato battaglie improbabili (mi pare di ricordare le auto ad aria compressa) quando non bufale (ah, la biowashball...), ha sbagliato alcune mosse (boomerang Lugano: per aprire un sito estero non c'è bisogno di aprirvi anche un ufficio; per non essere perseguiti dalla legislazione italiana in un sito estero bisogna anche NON essere più italiani...), vende i suoi show e filmati (politici) anziché concederli in licenza gratuita, addirittura sostiene un simpatico squalo come Murdoch con la singolare scusa che almeno lui non si è candidato come premier (ma allora perché non Ricucci, oppure Tanzi, oppure Gelli).

Che credibilità può avere, nel mare dei tanti (inaffidabili) politici d'oggi?

Comprereste un'auto usata da lui?
Top
Profilo Invia messaggio privato
{rey}
Ospite





MessaggioInviato: 19 Dic 2008 09:19    Oggetto: Il fondo del barile Rispondi citando

Quoto i precedenti commenti ed aggiungo che se gli Italiani devono arrivare a credere che una persona come Grillo sia la soluzione dei nostri problemi, allora stiamo veramente raschiando il fondo del barile e si sa che qui non si trova mai materiale di prima qualità. L'astensionsmo è contro ogni principio di questa nostra devastata ed ormai pochissimo credibile "democrazia", ma rinunciare anche a questo vuol dire cedere l'ultima "arma" in nostro possesso. Un voto non dato, è ormai conclamato, è un voto in più per chi non vorresti mai salisse al potere. E' una regola bipartisan. Se poi qualcuno vuol credere che dietro Grillo non ci siano altri gruppi di potere che hanno interesse a fomentare il disordine, contento(a) lui(lei).
Io spero vivamente che il 2009 non sia l'anno di Grillo, anzi che la gente capisca che è una facciata con dietro nulla, nè programmi, nè soluzioni, nè alternative percorribili (lui stesso non lo è ed è dimostrato che meno di 500.000 persone credono in quello che fa).
In ultimo, affiancare Grillo a Barack Obama mi pare proprio inopportuno. Obama potrebbe anche offendersi, se mai leggesse questo blogghetto, di essere affiancato ad un imbonitore di piazza, per ovvie ragioni, che è inutile persino elencare, chiunque può capirle da sè.
Top
{Francesco}
Ospite





MessaggioInviato: 19 Dic 2008 09:31    Oggetto: Che tristezza... Rispondi citando

Mi rattrista vedere commenti come questi. Mi rendo conto che il pensiero di molte persone, invece di evolversi resta grettamente attaccato alla cecità dell'animo umano. La realtà è stravolta prima ancora di essersi manifestata, assolutamente in linea con la falsa informazione propinataci dai media tutti. Auguri gente...
Top
FlyerDuck
Mortale adepto
Mortale adepto


Registrato: 30/01/08 12:17
Messaggi: 36
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 19 Dic 2008 09:47    Oggetto: Re: Che tristezza... Rispondi citando

{Francesco} ha scritto:
Mi rattrista vedere commenti come questi. Mi rendo conto che il pensiero di molte persone, invece di evolversi resta grettamente attaccato alla cecità dell'animo umano. La realtà è stravolta prima ancora di essersi manifestata, assolutamente in linea con la falsa informazione propinataci dai media tutti. Auguri gente...

Francesco, vedi, lo sbaglio enorme che le persone come te fanno è quello di reputare chi non la pensa come te come "meno evoluto", "cieco".
Io la tua idea la rispetto ma non la condivido.
Tu, la mia idea non la rispetti.
Ma, visto che probabilmente il tuo pensiero, contrariamente a quello di altri ( e di me) si è evoluto, fagli fare un salto definitivo in avanti.

Smetti di pensare di avere la verità assoluta in tasca. E mettiti in discussione anche tu, visto che ne hai i mezzi.

Con simpatia
giorgio
Top
Profilo Invia messaggio privato
mariantonio.inter
Semidio
Semidio


Registrato: 02/06/07 14:56
Messaggi: 478
Residenza: meglio nero che bianconero ! NO al razzimo

MessaggioInviato: 19 Dic 2008 11:04    Oggetto: Rispondi citando

L'Italia sarebbe grilliana/grillina? Facciamo due conti: se anhce avesse raggiunto le 500.000 firme, su 60.000.000 di persone vuol dire che in Italia c'è un "seguace" di Grillo (quel signore che si è comperato la casa in Svizzera come i vari politici (Veltroni a New York....) e capitalisti che dice di combattere. Lascio immaginare a voi da dove saltano fuori i soldini....) ogni 120 persone. In una città come PAdova con circa 250.000 abitanti ce ne sarebbere circa 2.000: mi sembra gran poca cosa.
L'invito di non andare votare? Qualcuno ha la memoria corta: in Italia l'astensionismo prima dell'arrivo di Berluscono (che si ama o si odia) era un argomento che imperversava sempre nei discoris politici. Che in Abruzzo (regione rossa) i votanti di sinistra siano passati all'astensione dopo che gliè caduto addosso il mito "della sinistra" mi sembra cosa ovvia e fisiologica. Ora questo elettorato si assesterà e ricomincierà a votare.
Una quota importante in Abruzzo ha votato per Di PIetro? E allora? A livello nazionale ha spostato una piccola percentuale dopo la virgola. Per ora non ha molto significato, anche in Abruzzzo visti che è minoranza.
L'apocalisse non lascia immune nemmeno il centro destra? Vero, ma la differenza, è oggettivamente abissale. Anche Di PIetro ha già messo le mani avanti in qesto senso: più amministratori hai, più è facile trovarti tra questi scandali.
Le previsioni profetiche di Grillo? Queste considerazioni sulla vita politica e nazionale dell'Italia sono sempre esistite. Ma un paese che ha mafia, camorra, undrangheta, sacro corona unita, ha rischiato non molto tempo fa un colpo di stato, ha perso l'ultima guerra, e chi + ne ha + ne metta, ci vuole molto per fare delle "profezie" negative? E? il buon senso che le richiede negative.
Obama raccoglieva piccoli oboli? Da quello che si è letto, Obama ha avuto la maggiore campagna elettore più dispendiosa di sempre il Usa. In pratica ha battuto il record dei record della spesa (che vista la situazione economica è uno scandalo). Di sicuro i piccoli oboli degli internettauti non sarebbero nemmeno bastati per iniziare la campagna elettorale. Dietro le spalle, anche se c'è chi noin piace pensarlo, ci sono le solite grosse lobby che lo hanno finanziato perchè ritenuto l'unico che, avendo per ora la faccia fresca, può salvare i loro affari. Detto questo, speriamo ci riesca, e velocemente anche !
Grillo accrescerà il suo prestigio? IL Grillo è in parabola discendente, molto discendente. HO amici che stravedevano per Grillo ma ora non ne vogliono + nemmeno parlare. E nemmeno Grillo non parla +, tutto preso ad acquistare abitazioni in Svizzera con i soldi degli sciocchi.Sta facendo la fine dei girotondi e dei Moretti.
Ma è possibile che ci sia ancora qualcuno che non capisca che i vari Moretti e Grillo, si sono solo, alla fine, riempiti le tasche di soldi e ora se li godono?
Buon Natale e felice anno nuovo a tutti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
seahawk
Dio minore
Dio minore


Registrato: 14/07/07 08:23
Messaggi: 865
Residenza: Bosco di Shoikan

MessaggioInviato: 19 Dic 2008 15:07    Oggetto: Rispondi citando

1. Grillo è un comico
2. Grillo è un grande comunicatore, da spazio a tutto quello che i tg (e simili) non dicono
3. Grillo sbaglia come sbagliano tutti, ma nessuno è costretto ad andare ai suoi spettacoli, al contrario i politici sono stipendiati da noi, mi pare
4. Grillo è simbolo cmq di un parte di persone che sono stufe di vedere la solita nebbia davanti agli occhi. I politici sono in difficoltà in questo periodo e l'astensione in Abruzzo ne è il risultato. Non di Grillo, ma del malessere di cui parla Grillo.
5. I soliti che criticano Grillo non ancora capito niente, mi dispiace dirlo, siamo "noi" Beppe Grillo, siamo noi che dovremmo lottare per i nostri diritti, ma tutti se ne fregano, devono fare gli intellettuali come veltroni. Se poi rimane Anno Zero come una fonte di informazione ( e Report) vs la casta dei tg...

Le critche sono sempre trite e ritrite, sterili e senza nessun risultato. I signori che tanto se la prendono con lui sono i soliti che parlano e basta. Un blog ha raccolto 350000 firme in meno di mezza giornata, le 500000 invece sono state giudicate insufficienti, ma non ha fatto un lavoro inutile perchè ha rispettato tutti i regolamenti presenti, se poi i giudici lo bloccano (leggere il blog ogni tanto, prima di sentenziare) non si può dire che si un insuccesso...lui cmq ha messo in moto una grande macchina. Stop. Dopo sta a voi se pensare con la vostra testa oppure stare davanti ai tg.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Zeus
Amministratore
Amministratore


Registrato: 21/10/00 01:01
Messaggi: 12715
Residenza: San Junipero

MessaggioInviato: 19 Dic 2008 15:28    Oggetto: Rispondi citando

seahawk ha scritto:
1. Grillo è un comico


Non più.
Un paio d'anni fa ho commesso l'errore di andare a un suo "spettacolo".
Mi sono ritrovato a un comizio... e avevo pure pagato l'ingresso.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
celestia
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 10/08/08 15:41
Messaggi: 2025

MessaggioInviato: 19 Dic 2008 16:09    Oggetto: L'anno di Grillo Rispondi citando

"Il 2009 sarà l'anno di Grillo!"
Per quel che ne so il 2009 dovrebbe essere l'anno del Bufalo secondo l'oroscopo cinese, se dovesse essere l'anno di Beppe Grillo allora vuol dire che siamo davvero malmessi, perchè oltre alle imprecazioni e lamentele non l'ho mai sentito fare proposte serie e concrete per risolvere i problemi lasciati in dote dai vari governi. Tutti sono capaci di insultare e imprecare, pochi o pochissimi di proporre soluzioni, ma tra questi non mi pare ci sia Grillo, che è sempre stato allineato e va dove tira il vento, non m'incanta con le presunte critiche al potere.... Sigh!
Celestia


"E' un comune errore popolare supporre che quelli che si lamentano per il pubblico a voce più alta siano i più preoccupati per il suo benessere" Edmund Burke
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo MSN
seahawk
Dio minore
Dio minore


Registrato: 14/07/07 08:23
Messaggi: 865
Residenza: Bosco di Shoikan

MessaggioInviato: 19 Dic 2008 16:11    Oggetto: Rispondi citando

si...

ma scusate ha tirato in piedi due referendum dal niente, non mi pare che sia così facile...

poi ok, farà anche dei comizi, ma non mi ci ritrovo poi così lontano da lui...non mi pare cmq una banderuola...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
{Payne}
Ospite





MessaggioInviato: 19 Dic 2008 16:18    Oggetto: Il dito e la luna... Rispondi citando

Io penso siamo arrivati al paradosso: politici che fanno i comici, e comici che fanno politica. Questo credo sia il primo punto sul quale riflettere...

Definire Grillo un 'comico' mi pare estremamente riduttivo, quando non fuorviante. Fa politica al 100% su vari temi, senza però tenersi addosso l'etichetta di politico. I motivi sono due: da una parte andrebbe contro la sua stessa proposta di legge (in politica solo chi non abbia subito condanne) e dall'altra vedrebbe meno i suoi incassi. Se diventasse un politico 'a tutti gli effetti' i suoi non sarebbero più spettacoli ma sarebbero comizi! Di certo perderebbe il grosso dei suoi incassi, il suo blog 'di contestazione' diverrebbe un blog politico e così via, ancora in quel meccanismo finto-dialettico di destra e sinistra.....

Detto questo, più che parlare di ipocrisia, mi sembra il solito discorso del dito e della luna. Credo che pochi abbiano dato una occhiata ai molteplici contenuti del suo blog, oltre che alle sue mille iniziative. Non capisco poi queste accuse di 'populismo'. Se i cittadini sono stanchi della Casta, della politica della corruzione e del malaffare, se vogliono trattare i propri rappresentanti come dipendenti (come effettivamente dovrebbe essere!!!)... queste proposte sono populiste? A me sembrano richieste più che ragionevoli! Ben vengano altri portavoce di queste 'istanze'!

Quanto all'anno di Grillo, la bolla mediatica si è via via sgonfiata dai tempi del suo primo V-Day. Mi sembra difficile parlare di un futuro 'anno di Grillo' in senso vero e proprio. Diciamo che le ultime sue mosse non sono state proprio azzeccatissime, ma chissà che il Beppe nazionale non abbia qualche altro asso nella manica!
Top
seahawk
Dio minore
Dio minore


Registrato: 14/07/07 08:23
Messaggi: 865
Residenza: Bosco di Shoikan

MessaggioInviato: 19 Dic 2008 16:54    Oggetto: Re: Il dito e la luna... Rispondi citando

{Payne} ha scritto:
I motivi sono due: da una parte andrebbe contro la sua stessa proposta di legge (in politica solo chi non abbia subito condanne) e dall'altra vedrebbe meno i suoi incassi. Se diventasse un politico 'a tutti gli effetti' i suoi non sarebbero più spettacoli ma sarebbero comizi! Di certo perderebbe il grosso dei suoi incassi, il suo blog 'di contestazione' diverrebbe un blog politico e così via, ancora in quel meccanismo finto-dialettico di destra e sinistra.....
!


Ma per favore...ha quasi sessant'anni, non gliene frega niente di entrare in un partito, tanto meno per la sua condanna...ancora trita e ritrita...

mi spiace ragazzi...quasi tutti soliti commenti pallosi...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
{Payne}
Ospite





MessaggioInviato: 19 Dic 2008 17:08    Oggetto: Rispondi citando

L'età media dei politici in Italia qual è, scusa?
Prendi poi i più importanti... non mi pare siano dei giovanotti!

Per il resto... ha scelto una posizione di comodo per dire la sua, e non vedo perché biasimarlo. D'altronde il cambiamento deve avvenire da tutti i fronti, e lui dal suo blog fornisce spunti per questo cambiamento...

Se ci si aspetta che un 'comico' debba risolvere i nostri problemi, temo che sia l'ammissione di una forte sconfitta, sia sociale che politica!

Sbaglio?
Top
merlin
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 15/03/07 23:32
Messaggi: 2421
Residenza: Kingdom of Camelot

MessaggioInviato: 19 Dic 2008 19:03    Oggetto: Re: Il dito e la luna... Rispondi citando

seahawk ha scritto:
{Payne} ha scritto:
... Se diventasse un politico 'a tutti gli effetti' i suoi non sarebbero più spettacoli ma sarebbero comizi! Di certo perderebbe il grosso dei suoi incassi, il suo blog 'di contestazione' diverrebbe un blog politico e così via, ancora in quel meccanismo finto-dialettico di destra e sinistra.....
!

Ma per favore...ha quasi sessant'anni, non gliene frega niente di entrare in un partito, tanto meno per la sua condanna...ancora trita e ritrita......

Ecco, sarebbe tanto bello se impiegasse metà dei suoi risparmi per finanziare un giornale, magari Il Manifesto o l'Unità, visto che ha tanto a cuore il benessere degli italiani in generale e delle masse lavoratrici in particolare.
Invece non fa che blaterare, e continuerà finché troverà gente disposta a confermare quel che va dicendo come se fosse un messia o avesse almeno scoperto l'acqua calda, invece di dimostrarsi un volgare venditore di acqua ormai tiepida e limacciosa.
Restando libero ognuno di bersene a litri; quel che non ammazza, ingrassa. Lui, almeno.
Top
Profilo Invia messaggio privato
bdoriano
Amministratore
Amministratore


Registrato: 02/04/07 11:05
Messaggi: 14193
Residenza: 3° pianeta del sistema solare... (Barzotti)

MessaggioInviato: 19 Dic 2008 19:39    Oggetto: Rispondi citando

Grillo è, essenzialmente, un uomo di spettacolo.
Ha capito che, parlando di politica, avrebbe attirato più persone agli spettacoli e venduto più DVD/libri.
Ed è giusto che sia così, è il suo lavoro. Chi non vuole pagarlo, non fa altro che non andare ai suoi spettacoli e non acquistare i suoi libri/DVD.
Discorso diverso, invece, per i politici e i giornalisti (che beccano le sovvenzioni dallo stato).

Si fa un gran parlare dei suoi scivoloni e ci si dimentica delle tante battaglie iniziate in tempi "non sospetti" (e quasi mai evidenziate dai nostri giornalisti).

Per esempio:
  • Skype e la telefonia VOIP hanno avuto un notevole balzo in avanti dopo che ne ha parlato durante i suoi spettacoli di 3/4 anni fa.
  • Aveva anche accennato al discorso del signoraggio.
  • Ancora prima, denunciava la truffa dei numeri 899 e simili.
  • Aveva portato a un suo spettacolo (oltre 10 anni fa) un'auto a idrogeno (modificata da un ingegnere svizzero, se non ricordo male).
  • Aveva anche pubblicizzato davanti ai cancelli della FIAT un auto che percorreva 33km/litro (trasmessa da Striscia la notizia e poi ripresa dalle Iene).
  • Parmalat e Cirio
  • Telecom con Tronchetti Provera
  • Parla tutt'ora di risparmio energetico. Lui stesso ha fatto installare pannelli solari a casa sua e vende l'energia prodotta.
  • etc...

Insomma, di carne al fuoco ne ha messa tanta ed è normale che, qualche volta, possa aver preso lucciole per lanterne.

Quanti di noi possono dire: "non ho [b]mai sbagliato nella mia vita[/b]"?

Intendiamoci, Grillo non va preso per un santone da seguire e difendere a spada tratta, ma non va neanche demonizzato a tutti i costi perché dice cose scomode per i nostri poco amati politici e giornalisti.

Inoltre, nulla mi vieta di andare ad approfondire ulteriormente l'argomento proposto da Grillo o, al peggio, ignorarlo se non mi interessa.

Personalmente, preferisco ascoltare Grillo che qualsiasi altro politico e/o giornalista. Male che vada, mi faccio una bella risata liberatoria. Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
cisco
Dio minore
Dio minore


Registrato: 25/09/08 18:41
Messaggi: 779

MessaggioInviato: 19 Dic 2008 20:26    Oggetto: Proviamo a riflettere sul serio? Rispondi citando

Il primo Grillo, quello dei Sanremo e degli show in Tv, secondo voi, guadagnava più o meno rispetto ad ora?

Secondo voi, se il suo scopo era fare soldi a palate, non gli conveniva continuare a fare il comico??? Era strapagato e chiamato in tutti i possibili spettacoli, televisivi e non.
Riempiva sempre i teatri con i suoi spettacoli. Addirittura, con "Te lo do io il Brasile/America" fu conosciuto ed apprezzato anche all'estero.
Ci pensate, di questi tempi di "vacche magre" (dove sono più i veri comici?) quanti soldi si sarebbe fatto? Ci pensate se fosse passato a Mediaset, come l'avrebbero ricoperto d'oro?

E invece che fa? Si mette a parlare di cose che in Italia tutti sanno ma nessuno dice, inimicandosi un sacco di gente (come si può vedere anche nel piccolo di questo forum).

Quindi, o è scemo oppure è un masochista.

Detto questo, io alcune sue sparate non le condivido proprio, ma almeno ha il coraggio di dirle, sbagliando, contraddicendosi, a volte esagerando, come fa qualunque uomo di questa terra.

Se poi qualcun altro ha proposte, idee, iniziative migliori, si faccia avanti. Un sacco di italiani (compreso me) non ne vedono l'ora.
Top
Profilo Invia messaggio privato
seahawk
Dio minore
Dio minore


Registrato: 14/07/07 08:23
Messaggi: 865
Residenza: Bosco di Shoikan

MessaggioInviato: 19 Dic 2008 20:27    Oggetto: Rispondi citando

Quoto tutto bdoriano... anche se voglio essere in buona fede e non credo che parli di politica solo per fare più soldi, per me è una conseguenza...

nel senso: anche io magari faccio una cosa utile a tutti e ci guadagno, ma non posso essere considerato ipocrita o approfittatore solo perchè ci guadagno.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
{luca}
Ospite





MessaggioInviato: 19 Dic 2008 21:22    Oggetto: a qualcuno comincia a far paura vero...? Rispondi

il prossimo l'anno di grillo??chi non è serio e non frequenta il suo blog continua ad ignorare che è da tempo un riferimento,e che siam in tanti con lui.e i soliti qualunquisti pensino pure che l'anno prossimo è il suo anno..quando il suo ed il nostro anno è da tempo in movimento.è giusto che chi ancora chiude gli occhi e permette lo sfascio del nostro paese cominci ad aver paura...
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sopravvivere alla new economy Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 1 di 4

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi