Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Per l'ambiente, un cane è peggio di un Suv
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
{Ventura}
Ospite





MessaggioInviato: 03 Nov 2009 12:47    Oggetto: Rispondi citando

Comunque appare evidente che 'sta coppia di pirla non ha MAI avuto un cane...non bastassero gli abbandoni crescenti di poveri animali indifesi per futili motivi, ci mancava solo l'ennesima ricerca discutibile a sponsorizzare l'incremento all'annuale "download" di cani, gatti e co.
Top
Danielix
Amministratore
Amministratore


Registrato: 31/10/07 15:30
Messaggi: 8498
Residenza: All'inferno.

MessaggioInviato: 03 Nov 2009 13:43    Oggetto: Ricercatori pagati per delirare Rispondi citando

Da grande voglio fare il ricercatore: sparo cazzate a destra e a manca e mi pagano!

Perché mai continuare a spararle gratis...? Confused
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Gateo
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 17/11/03 18:16
Messaggi: 12379

MessaggioInviato: 03 Nov 2009 17:48    Oggetto: Rispondi citando

Ed ora che tutti hanno espresso il loro sacro furore...
...e' il momento magari di capire chi sono i due tizi, e di cosa parlano veramente.
Io non li avevo mai sentiti ed ho cercato su wikipedia: Sono 2 architetti che molto prima che ci fosse la mania del risaldamento globale si occupavano gia' dello studio e sviluppo di costruzioni ecosostenibili, e non escluderei che prima di questo libro fossero idoli indiscussi del movimento verde. Twisted Evil
Citazione:
Robert e Brenda Vale hanno anche scritto un libro per mettere in guardia il mondo sulla pericolosità, per l'ecologia, di pressoché ogni animale da compagnia (ma, in generale, di ogni scelta che si compie e sulle conseguenze che questa produce sull'ambiente)
E il problema che indicano non e' tanto quello dei cani e dei gatti, ma che TUTTO quello che facciamo ha un impatto sull'ecologia, mica basta chiudere qualche multinazionale a caso per far contento il CO2.

Cio' detto, mi tengo stretti i miei cani, il RAV4 ed il relativo riscaldamento globale, che io poi ho sempre patito il freddo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
digirun
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/03/08 23:37
Messaggi: 1687
Residenza: TOSCANACCIO (salmastroso)

MessaggioInviato: 03 Nov 2009 18:12    Oggetto: Rispondi citando

Gateo ha scritto:
Ed ora che tutti hanno espresso il loro sacro furore...
...e' il momento magari di capire chi sono i due tizi, e di cosa parlano veramente.
Io non li avevo mai sentiti ed ho cercato su wikipedia: Sono 2 architetti che molto prima che ci fosse la mania del risaldamento globale si occupavano gia' dello studio e sviluppo di costruzioni ecosostenibili, e non escluderei che prima di questo libro fossero idoli indiscussi del movimento verde. Twisted Evil
Citazione:
Robert e Brenda Vale hanno anche scritto un libro per mettere in guardia il mondo sulla pericolosità, per l'ecologia, di pressoché ogni animale da compagnia (ma, in generale, di ogni scelta che si compie e sulle conseguenze che questa produce sull'ambiente)
E il problema che indicano non e' tanto quello dei cani e dei gatti, ma che TUTTO quello che facciamo ha un impatto sull'ecologia, mica basta chiudere qualche multinazionale a caso per far contento il CO2.

Cio' detto, mi tengo stretti i miei cani, il RAV4 ed il relativo riscaldamento globale, che io poi ho sempre patito il freddo.


Anche io sono freddoloso, ben venga il riscaldamento "centralizzato" e se si sciolgono i poli, ho già calcolato che, con l'innalzamento del mare, mi troverò il bagnasciuga a 200 metri da casa Razz

A parte gli scherzi, questi due fanno parte della larga schiera di nullafacenti parlanti (o scriventi) di cui siamo circondati nel mondo, e a cui PURTROPPO, dobbiamo fare le spese!

Ma ELIMINANDOLI TUTTI (e sono tanti) non si avrebbe un benefico abbassamento della popolazione mondiale, oltretutto selettivo? Twisted Evil
Top
Profilo Invia messaggio privato
mar.ste
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 10/01/07 16:27
Messaggi: 150

MessaggioInviato: 03 Nov 2009 22:02    Oggetto: Rispondi citando

Spero non mi uccidiate se provo a spezzare una lancia sulla ricerca... Help

A prescindere dal fatto che le ricerche arrivano dove vuole chi le paga (e sono completamente d'accordo! Evil or Very Mad), ho cercato di pensare alle ragioni che possono aver esposto i due...

Ho fatto un rapido calcolo ed in effetti pensando SOLAMENTE al residuo metallico delle scatolette che si può accumulare nella vita di un animale mi è venuta fuori mezza tonnellata!! Shocked
Questo senza considerare quello che ci è voluto per produrre la scatola stessa o peggio ancora il contenuto!!!

In natura infatti non ci sarebbero industrie che producono cibo per cani, imballaggi, trasporti, supermercati ecc...

PS comunque a parte gli animali ci sarebbero molti essere umani che meriterebbero di essere rimessi al pascolo!

PPS invito tutti a guardare questo INTERESSANTISSIMO video che affronta il problema in un modo più generale e fa pensare a cose banali, ma rivedersele spiegate con così tanta chiarezza fa veramente impressione!!...





Cow
Top
Profilo Invia messaggio privato
mar.ste
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 10/01/07 16:27
Messaggi: 150

MessaggioInviato: 03 Nov 2009 22:10    Oggetto: Rispondi citando

Se non si riesce ad aprire il video: http://video.google.com/videoplay?docid=-2138416794381091301&hl=it#docid=832123220649934845

PS Forse varrebbe la pena di avere un 3d solo per questo video!...
Top
Profilo Invia messaggio privato
{paolo del bene}
Ospite





MessaggioInviato: 05 Nov 2009 04:10    Oggetto: Rispondi citando

ho sempre avuto i cani ed hanno mangiato solo quanto realmente gli si deve dare, così come i migliori veterinari sostengono.

ne ho avuti 4ed il loro letame non hai mai occupato superfici gigantesche, anzi...

i criceti li ho avuti da ragazzino e sostengo che siano gliu animali più puliti.

il gatto non mi è mai piaciuto, ma c'è un gatto del condominio, che finchè non rientro a casa, resta fuori ad attendermi.

preferisco decisamente gli animali rispetto ad un suv, comunque comunicherò la notizia ai VERDI e vedremo che ne pensano anche i miei amici.
Top
{Luigi Rubei}
Ospite





MessaggioInviato: 07 Nov 2009 18:24    Oggetto: La madre dei cretini è sempre incinta Rispondi citando

e qual è l'impronta ecologica di 'sti due?
Top
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 08 Nov 2009 00:17    Oggetto: Rispondi citando

freemind ha scritto:
Ritengo che solo un mentecatto possa inventarsi una roba del genere.
Tenendo conto di quello che questi due coglioni hanno consumato per fare la ricerca potremmo anche affermare che andrebbero soppressi.
(...)


Sono pienamente d'accordo con te! Che ritornino alle Elementari!

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 08 Nov 2009 00:34    Oggetto: Rispondi citando

Gateo ha scritto:
Ed ora che tutti hanno espresso il loro sacro furore...
...e' il momento magari di capire chi sono i due tizi, e di cosa parlano veramente. (....)


Non sarebbe la prima volta che ricercatori ecologisti si convertono davanti agli assegni ben nutriti o che le parole vengono stravolte da sapienti comunicatori che contano sul fatto che nessuno leggerà la loro ricerca.

Wink Twisted Evil

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
zeross
Moderatore Software e Programmazione
Moderatore Software e Programmazione


Registrato: 19/11/08 11:04
Messaggi: 3464
Residenza: Atlantica

MessaggioInviato: 09 Nov 2009 21:16    Oggetto: Rispondi

Solo mar.ste a centrato il problema vero, mentre Gateo ci è andato solo vicino, ovvero il problema non sono gli animali in se e per se, come improvvidamente i due geni mancati della architettura neozelandese sembrano evocare, ma l'industria commerciale e consumistica che ruota attorno al mondo degli animali domestici e che si ingegna continuamente di produrre nuove world-schifezze-insuperabili da proprinare ai nostri animali.

come giustamente a detto paolo del Bene agli animali va dato il giusto che a loro necessita, mentre il sistema industrial-consumistico ci invoglia ad avere sempre più animali a csa da sfamare con pappe, patè, mangimi, crocchette ed altre schifezze inenarrabili confezionate in luccicanti confezioni.

Il costo industriale della filiera complessiva necessaria per produrre la materia prima per i mangimi animali, le industrie connesse, il sistema distributivo e pubblicitario rappresenta ppunto questo tipo di impronta ecologica.

quindi sostenere i nostri animali con questo tipo di alimentazione e accessori come cucce, giocattoli, collari, provoca appunto un impatto ambientale.

Certo proporre l'eliminazione degli animali domestici non la avanzerebbe come ipotesi nemmeno il computer di bordo della mia jeep Shocked

Sarebbe stato sensato invece proporre una alimentazione più sana dei nostri animali, un loro vivere più a contatto della natura, l'averli solo per necessità e non solo come accessorio Fashion, evitando di spendere soldi in inutile chincaglieria e dare ( e ricevere) affetto.

Purtroppo credo che i nostri due eroi(nomani) non abbiano mai avuto una felice esperienza di pet terapy Think
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi