Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Intel: i prossimi Ultrabook saranno simili ai tablet
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Pc e notebook
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 10 Set 2011 16:36    Oggetto: Intel: i prossimi Ultrabook saranno simili ai tablet Rispondi citando

Commenti all'articolo Intel: i prossimi Ultrabook saranno simili ai tablet
Dispositivi leggerissimi, sempre connessi ma potenti almeno quanto un notebook.



Top
ZaZa1210
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 04/04/11 15:04
Messaggi: 144

MessaggioInviato: 10 Set 2011 21:54    Oggetto: Rispondi citando

Io comunque ripeto che i notebook e i desktop vivranno per sempre...Mi dispiace ma non ce lo vedo il dirigente che lavora in ufficio con un tablet Confused
Top
Profilo Invia messaggio privato
c1p8
Mortale pio
Mortale pio


Registrato: 21/09/05 16:03
Messaggi: 24

MessaggioInviato: 11 Set 2011 15:52    Oggetto: Rispondi citando

Non è certo una novità, Fujitsu-Siemens vendeva un prodotto "identico" con schermo ruotabile, pennino incorporato, riconoscimento della scrittura... già parecchi anni fa... ed era un NB vero e proprio con la potenza dei migliori NB dell'epoca...

Mah... da buon "vecchietto dell'informatica" mi sembra che più che innovare si stia cercando di ridare vita a prodotti che negli anni addietro non ebbero successo per scarsa capacità di comprenderne le potenzialità...
Top
Profilo Invia messaggio privato
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 11 Set 2011 16:08    Oggetto: Rispondi citando

c1p8 ha scritto:
Non è certo una novità, Fujitsu-Siemens vendeva un prodotto "identico" con schermo ruotabile, pennino incorporato, riconoscimento della scrittura... già parecchi anni fa... ed era un NB vero e proprio con la potenza dei migliori NB dell'epoca...

Mah... da buon "vecchietto dell'informatica" mi sembra che più che innovare si stia cercando di ridare vita a prodotti che negli anni addietro non ebbero successo per scarsa capacità di comprenderne le potenzialità...


Vero! Ma se allora non ebbero vendite c'è qualcos'altro non funzionava come marketing.

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
Zeus
Amministratore
Amministratore


Registrato: 21/10/00 01:01
Messaggi: 12715
Residenza: San Junipero

MessaggioInviato: 11 Set 2011 16:43    Oggetto: Rispondi citando

mda ha scritto:
Vero! Ma se allora non ebbero vendite c'è qualcos'altro non funzionava come marketing.


I "computer tablet" esistono da una decina d'anni, ma allora non se li filava nessuno. Giravano (male) con Windows e non con un sistema operativo dedicato, erano pesanti e lenti, la batteria durava poco. Insomma erano molto simili a un notebook (e infatti avevano quasi tutti una tastiera full bella pesante) e non avevano una grande attrattiva. Oltre a costare come un notebook professionale di allora (da 1500 euro in su).
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
spacexplorer
Dio minore
Dio minore


Registrato: 08/10/09 10:22
Messaggi: 610

MessaggioInviato: 11 Set 2011 21:01    Oggetto: Rispondi citando

Le necessità e desideri d'uso dei desktop cambiano; un tablet, ovvero un pezzo
di hw privo di tastiera, indipendentemente dagli OS attualmente disponibili,
oggi non è in grado di sostituire un laptop od un desktop solo per la scomodità
d'uso. Purtuttavia l'idea di avere un computer sempre con sé con peso e
ingombro ridotti piace.

Personalmente vorrei un laptop fatto ad agenda, ovvero uno schermo sottile come
un tablet attuale appiccicato su una custodia morbida tipo agenda, con una
tastiera fisica in "spugna elettrosensibile" (polimeri con memoria di forma che
si possono "formare" tramite impulsi elettrici, costosi ma già esistenti) cioè
una tastiera da 5-8mm con tasti fisici usabili quasi come una tastiera standard
meglio se retroilluminata (uso al buio o penombra) i cui tasti sono disegnabili
tipo e-paper (per avere tasti personali, adatti a varie lingue, applicazioni
ecc). Un'autonomia di almeno 4 ore *reali*, un'interfaccia tipo dock da poterlo
inserire in postazioni fisse dotate di monitor, tastiera fisica e connettività
(una sorta di docking-station evoluta) per poterlo usare come fisso coi miei
dati e il mio desktop ovunque mi trovi.

Gli Ultrabook non sono questo ma ci si avvicinano e non penso che il mio "sogno"
sia solo mio Smile. Possono essere un interessante compromesso: stessa potenza di
calcolo dei portatili, magari di un certo livello, non della spazzatura da
supermercato; stessi sistemi operativi dei desktop, forma ed autonomia tali da
poterli usare e portare in giro almeno una mattinata. È la prima "buona idea"
che sento da anni!

@zeussino
I "computer tablet" hanno avuto successo solo in quelle attività dove tecnici
devono andare a spasso e han bisogno di qualcosa un po' più evoluto d'un
palmare, idem i touch su desktop si son diffusi sinora per POS e altri compiti
"da officina/magazzino"... Eppure questi metodi d'uso/di input sono i più
intuitivi per noi.

Non hanno mai sfondato anche per il peso ed il costo ma IMO sopratutto per
l'assenza di desktop ed applicazioni usabili col tocco: Windows XP, come CDE
allora, od Windows, OSX, GNome2 e tanti altri oggi non sono de/wm usabili
altro che con tastiera e mouse. Oggi Unity (Ubuntu/Canonical) è l'unico DE/WM
usabile sia col tocco che con i dispositivi di input classici... E già Dell da
un po' propone Precision portatili con display multitouch 15.6" e 17"!
Top
Profilo Invia messaggio privato
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 12 Set 2011 03:10    Oggetto: Rispondi citando

spacexplorer ha scritto:
Le necessità e desideri d'uso dei desktop cambiano; un tablet, ovvero un pezzo
di hw privo di tastiera, indipendentemente dagli OS attualmente disponibili,
oggi non è in grado di sostituire un laptop od un desktop solo per la scomodità
d'uso. Purtuttavia l'idea di avere un computer sempre con sé con peso e
ingombro ridotti piace.

Personalmente vorrei un laptop fatto ad agenda, ovvero uno schermo sottile come
(...)
allora, od Windows, OSX, GNome2 e tanti altri oggi non sono de/wm usabili
altro che con tastiera e mouse. Oggi Unity (Ubuntu/Canonical) è l'unico DE/WM
usabile sia col tocco che con i dispositivi di input classici... E già Dell da
un po' propone Precision portatili con display multitouch 15.6" e 17"!



Mi piacerebbe tanto la tua idea! Speriamo che qualche ditta hardware segua questo forum... Zzz Mi sa che sognooo.

Devo darti ragione che non esisteva neanche l'idea precisa di come far funzionare un tablet e mancava il software corrispondente.

Per Linux devo dire (pochissimi lo sanno) che esiste già da tempo il "pack tablet" già (di sicuro in OpenSuse) nelle principali distribuzioni. Basta attivarlo per avere anche tutte le funzioni tablet in più. Di "Window manager" che puoi gestire in modo Tablet poi....

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
spacexplorer
Dio minore
Dio minore


Registrato: 08/10/09 10:22
Messaggi: 610

MessaggioInviato: 13 Set 2011 12:16    Oggetto: Rispondi citando

@mda
Il "pack tablet" credo sia un nome/del codice by SuSe, Unity di Ubuntu/Canonical
è pensata per essere "unificata" ovvero per essere usabile sia su tablet che su
netbook che su fissi. Per l'input (multi)touch c'è µTouch [1] nei repo ufficiali
da un bel po' Smile

Le applicazioni non sono ancora adatte in maggioranza ad un uso col tocco, il
global-menù di Unity serve proprio per *scoraggiare* l'uso dei menù che si
considera "deprecato" ma a cui non si hanno ancora alternative universalmente
valide... Le ribbon di Microsoft (e di JavaFX, almeno come idea) non sono una
valida risposta anche se migliorano un po' le cose... Ad ogni modo GNU/Linux in
generale ed Ubuntu in particolare sono i più avanti sotto questo aspetto!

[1] link
Top
Profilo Invia messaggio privato
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 13 Set 2011 19:27    Oggetto: Rispondi

spacexplorer ha scritto:
@mda
Il "pack tablet" credo sia un nome/del codice by SuSe, Unity di Ubuntu/Canonical
è pensata per essere "unificata" ovvero per essere usabile sia su tablet che su
netbook che su fissi. Per l'input (multi)touch c'è µTouch [1] nei repo ufficiali
da un bel po' Smile

Le applicazioni non sono ancora adatte in maggioranza ad un uso col tocco, il
global-menù di Unity serve proprio per *scoraggiare* l'uso dei menù che si
considera "deprecato" ma a cui non si hanno ancora alternative universalmente
valide... Le ribbon di Microsoft (e di JavaFX, almeno come idea) non sono una
valida risposta anche se migliorano un po' le cose... Ad ogni modo Linux in
generale ed Ubuntu in particolare sono i più avanti sotto questo aspetto!

[1] link


Si, non è facile poi trovare un sistema "facile" da usare senza tastiera.

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Pc e notebook Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi