Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Il giorno della morte di Windows 7
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Windows 10, 8, 7
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10257
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 22 Gen 2020 19:15    Oggetto: Rispondi citando

sarai fortunato - o sono sfortunato io, la maggior parte delle persone che conosco con Windows non facevano altro (uso il passato, la situazione è un po' migliorata negli ultimi anni...) che prendere malware a ripetizione - virus, spyware, rootkit, dialer (ve li ricordate?) e similari.

e molto spesso, a meno che non arrivasse una bolletta da urlo, neanche se ne accorgevano. fino a che non becchi qualcosa che ti cancella tutto, o te lo cripta, o ti trovi sull'harddisk video che non sono tuoi e che non dovresti proprio avere Shocked
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
madvero
Amministratore
Amministratore


Registrato: 05/07/05 20:42
Messaggi: 19228
Residenza: Ero il maestro Zen. Scrivevo piccole poesie Haiku. Le mandavo a tutti via e-mail.

MessaggioInviato: 23 Gen 2020 03:44    Oggetto: Rispondi citando

Anche i miei clienti sono quasi tutti Windows, ma devo ammettere che negli ultimi anni hanno avuto più problemi hardware che altro.
Invece sono in forte aumento quelli con problemi software su Mac.
Da Sierra a Catalina.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
etabeta
Dio Sconvolto


Registrato: 06/04/06 10:02
Messaggi: 2496

MessaggioInviato: 23 Gen 2020 12:57    Oggetto: Rispondi citando

Erma ha scritto:
[...]
Anche XP devo (ormai) cambiarlo, ma solo perchè Firefox e le pagine Web sono diventate talmente obese che 3 GB di ram non mi bastano più...[...]
Tutto questo per dire cosa ?

Che secondo me, tutta la "menata" che bisogna sempre avere l'ultimo S.O. (costantemente aggiornato), l'ultimo driver, l'ultimo software e l'antivirus aggiornato ogni ora (almeno Laughing)... altrimenti si rompe tutto, ci si prendono virus, trojan, invasione di cavallette, inondazioni, carestie e terremoti... sono principalmente "leggende" e "fattoidi" messi in circolo da persone che (troppo spesso) capiscono poco di informatica. [... ]


Effettivamente...

Anche perché 1GB di ram basta e avanza per usare contemporaneamente 2 browser un editor e due terminali e i browser hanno più tab aperti e con l'ultimo sistema operativo aggiornato.
E senza neanche appoggiarsi allo swap.



Anziché "rottamare" un pc con "solo" 3GB di ram... cambia spacciatore di sistemi operativi Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Erma
Eroe
Eroe


Registrato: 23/11/05 14:33
Messaggi: 64

MessaggioInviato: 12 Feb 2020 09:54    Oggetto: Rispondi citando

@ SverX
Non so... non lavorando nel settore, ho visto veramente pochi PC altrui.
Quello che intendevo (forse scrivendo un pò tanto Embarassed ) è che troppo spesso si scrive come se fosse il PC e i sistemi Windows a essere talmente tanto buggati da prendersi di tutto a prescindere. Ho letto pure di un "pseudo-test" dove si installava un S.O. Windows da zero e, senza nessuna impostazione personalizzata, lo si connetteva in rete e... si elencavano tutti i virus/trojan che prendeva. Shocked Se lo si può definire un "test", a prescindere dalla veridicità dei risultati raggiunti (?!?)
In questo modo si da d'intendere che "tutti a prescindere" quelli che usano Windows sono a rischio di prendersi virus, trojan, etc... solo per il mero fatto di usare Windows.
Io, per esperienza personale, sostengo (e mi piacerebbe davvero molto trovare il sistema per poter anche "provare" che quello che scrivo è vero) che NON è vero che è il S.O. a prendersi i virus, ma casomai i "comportamenti sbagliati/ingenui" degli utenti di Windows a prendersi trojan, virus, etc. Altrimenti anche io ne sarei impestato !
Com'è possibile sia io che mia madre (che conosco meglio usi, abitudini e il PC che usa) siamo esenti da queste "pestilenze" ?
Forse che il vero problema non è il S.O. in sè... ma chi lo usa ?


@ etabeta
Non ho ben capito se il tuo primo commento era ironico o meno duh , in ogni caso
Generalmente, sul PC principale, oltre ad alcuni software di gestione del PC (K10Stat, Speedfan, etc ma consumano poco) ho Pale Moon (26.5.0) con 3 finestre aperte e 16 schede in totale e Firefox (52.9.0 ESR) con finestre e schede variabili a seconda delle ricerche che faccio.
Il vero "problema" dei FF (e derivati) è che quando caricano una pagina consumano 100x (x unità generica di uso della RAM), quando chiudi la pagina ne "scaricano" 80x/90x. Così rimane occupata per niente 10x/20x.
Alla lunga ti va a riempire tutta la ram fin quando il PC va in tilt.
Ogni tanto bisogna per forza chiudere e ricaricare il browser per poter veramente cancellare la ram occupata inutilmente, infatti un componente aggiuntivo al quale non posso rinunciare è proprio "Session Manager", di cui ne faccio un uso veramente intensivo, proprio per questi problemi di uso di ram.
Ed ho visto che con le varie versioni rimane sempre tale, se non peggiore.
Addirittura, anche lasciando libera la ram il più possibile, ho visto che dopo un tot di pagine/schede aperte e cancellate... quando in Task Manager, il "Massimo Utilizzo Memoria" va oltre i 1.000.000/1.100.000 KB, anche con tanta ram libera, FF inizia a diventare lentissimo, non rispondere ai comandi e a "smenare" bit (carica e scarica, carica e scarica, di continuo).
A quel punto devo killarlo e ricaricare le pagine usate.

Considerando pure che la "vecchia" MB è pure fallata (mi si è guastato: alcune porte USB, la scheda audio e la scheda di rete) che ho "tamponato" con schede PCI aggiuntive... sperando non mi ceda di colpo... devo per forza cambiarla.
E, già che ci sono, la sostituirei con una "vecchia" del PC da gioco, con una licenza W7Pro x64 OEM già registrata sopra, e userei più versioni di FF in modo da non oltrepassare il GB di uso per ognuno, pur avanzandomi tanta bella Ram, che non fa mai schifo. Laughing

Sarei curioso di provare le nuove versioni di FF a 64 bit, se riescono a gestire più Ram... ma sono troppo abituato/legato ai componenti aggiuntivi per abbandonare le vecchie versioni di FF.
Quando finiranno di visualizzare correttamente le pagine web, non so proprio cosa farò... Crying or Very sad

E... riguardo a "cambiare spacciatore".
E' un discorso complesso che cerco di sintetizzare per non dilungare ulteriormente.

Sono perfettamente d'accordo che i vari Linux sono dei S.O. decisamente validi, ma con alcune "grosse" limitazioni.
* - Per gestirli ad-hoc devi essere "quasi" un programmatore, per poter gestire veramente la TUA installazione, per tutte le periferiche che ti servono e non dover usare una "distro standard" (quello che trovi c'è, per il resto ti attacchi... e se una periferica non funziona, idem).
* - Per i Windows trovi praticamente tutto. Driver e software di ogni genere, per i Linux no. Ho letto un pò, tempo fa, riguardo agli emulatori, ma sembra che non siano proprio così validi... e, anche trovando uno abbastanza valido, ricadiamo nel punto precedente. Confused
NOTA:
Un software NON vale l'altro.
Giusto per fare un esempio Gimp non è la stessa cosa di Photoshop, anche se è scritto per lo "stesso argomento". Anche fosse solo per l'interfaccia grafica. Per i Winzoz hai tantissime alternative per trovare il TUO software, con i Linux no.
Altro esempio più personale.
Uso una vecchia scheda audio Creative solo per i driver kX e il plugin UFX (solo l'equalizzatore parametrico EQ P5 è fantastico, senza contare tutto il resto) e non mi risulta sia usabile su un Linix, nè ne esista una versione corrispondente. Non esiste nemmeno nessuna alternativa paragonabile per i Winzoz, tanto che prima di decidere il cambio da XP @ W7Prox64 ho cercato tanto una versione kX+UFX "adattabile" a W7, anche tramite accrocco... e sembra funzionare)
* - Parliamo di videogiochi ? Credo che non ci sia proprio battaglia, anche se (sembra) che si stia un pò aprendo il mercato. Ma il punto è (come anche per i vari software/driver)... a me non interessa un "videogioco qualunque" pur di usare Linux ! A me interessa usare Battlefield & ArmA (esempio personale) e non mi risulta siano usabili su nessun Linux, men che meno con emulatori.
Credo sarei l'utente più felice di questo mondo se potessi sostituire Winzoz con un Linux almeno per i videogiochi (dove ho poche necessità di usabilità del S.O., basta funzioni il VG e va bene così)... ma mi risulta, almeno al momento, impossibile.

Queste, almeno dal mio punto di vista, sono le più grosse limitazioni dei vari Linux.
E in ogni caso, se non altro per la 3ª, dovendo comunque usare un Winzoz... per i VG... visto che poi mi è ben funzionale anche per tutto il resto, perchè complicarmi la vita inutilmente con 2 S.O. diversi ?
Non è molto razionale.
Oltretutto considera anche la diffusione dei 2 S.O.... su Winzoz trovi aiuti di tutti i generi e dappertutto, con i Linux no. Con i Winzoz trovi anche aiuto se sei un "pollo completo", sui Linux no... anche perchè un "pollo completo" non ci penserebbe nemmeno a provarlo.
E' tutto un contesto generale intrinseco ed estrinseco che, secondo me, relega un Linux solo a sistemi "professionali" (server, workstation da lavoro, etc. con un "esperto" che le gestisce ad-hoc) e che "distribuisce a pioggia" i Winzoz all'utenza "generica"... dal più "pollo" al più avanzato (perchè comunque, anche con i Winzoz, ci puoi fare i server, le workstation da lavoro, etc.)
E, a prescindere, è molto più facile gestire un S.O. con pacchetti completi pronti (software/driver) con un file EXE che si occupa di tutto (registro compreso) che tribolare con codici da console, dipendenze, librerie da installare manualmente, etc.. (da quel poco che so, eh...)
E il fatto che il registro di Winzoz sia sostanzialmente sempre lo stesso (come struttura e scrittura) è un grosso vantaggio per chi già lo conosce. Se leggi un vecchio testo del registro del NT4Workstation o anche W95 (ho i 2 libroni del "Resource Kit")... è praticamente lo stesso... sicuramente fino al W7. Il 10 lo conosco veramente ancora poco.

Senza voler denigrare nessuno, ma credo che i vari Linux possono soddisfare solo chi è un utente molto avanzato ed ha esigenze molto specifiche, oppure l'utente "qualunque" che vuole "fare il figo" e che pur di "sfoggiare" che usa un Linux si accontenta di usare una distro predefinita con "solo quello che passa il convento".
Per tutto il resto c'è Winwows... (cit) Laughing

Battute a parte.
Hanno vantaggi e svantaggi entrambi, credo che non siano neccessariamente "alternativi", nè che si possa fare una classifica di "superiorità". Ognuno dovrebbe decidere autonomamente, in base alle sue esigenze e capacità, quale è il S.O. che più soddisfa le proprie personali necessità: quello è il S.O. migliore... per lui Wink

I miei 2 centesimi, ovviamente.


Erma
Top
Profilo Invia messaggio privato
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10257
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 12 Feb 2020 11:14    Oggetto: Rispondi citando

Erma, mi piacerebbe poterti confermare che sono esclusivamente i comportamenti sbagliati/ingenui degli utenti a causare il download o l'attivazione di malware... purtroppo non è così. Bachi (bugs) nei programmi possono causare l'esecuzione di codice malevolo anche senza (o con poca) interazione da parte dell'utente.

Ad esempio un famoso baco di Outlook Express consentiva di far partire il programma allegato alla mail semplicemente aprendo la mail (intendo SENZA aprire l'allegato)

oppure i bachi ai servizi di condivisione cartelle (SMB) che consentivano di depositare programmi sull'harddisk del malcapitato e avviarli da remoto.

insomma, l'utente può fare la differenza tra pochi o tanti virus, anche a seconda della prontezza a fare gli update di sicurezza, ma non può farci niente se il produttore non rilascia le patch ai programmi quando un problema di sicurezza viene scoperto Mad
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Erma
Eroe
Eroe


Registrato: 23/11/05 14:33
Messaggi: 64

MessaggioInviato: 17 Feb 2020 14:56    Oggetto: Rispondi citando

Beh, si ma siamo in casi limite.
Ovviamente parto dal presupposto che non uso programmi M$.
Quella del Outlook Express, se non sbaglio, era famosa (era dovuta alle anteprime automatiche degli allegati, se ricordo bene)... infatti, dopo il pacchetto Netscape, ho usato sempre e solo Thunderbird. E uso ancora la versione 2, vecchissima, ma finchè funziona e non mi da problemi, non vedo perchè cambiarla.
Tanti anni fa, quando il pacchetto Netscape (4.5, se ricordo bene) era troppo vecchio e il browser visualizzava male le pagine... la versione nuova era mal funzionante e per un breve periodo ho usato anche Internet Explorer (5.5, se ricordo bene)... e con quello mi sono preso il 2° e ultimo virus della mia vita... solo aprendo una pagina html (trovata, poi, con il log del Firewall).
Da quella volta sono passato a Firefox... anche versioni vecchissime. Le cambio solo quando non visualizza più bene le pagine, e... mai più un virus o un trojan che sia.
Alcune volte ho controllato per scrupolo, se avevo problemi strani... ma mai trovato nulla. Sempre e solo problemi hardware o di vari bug software.
Ma anche questo lo ritengo addebitabile alla "scarsa" comprensione/informazione di quello che si ha sotto mano (hardware e software)... certe notizie/informazioni "base" dovrebbero essere notorie a chi si occupa "autonomamente" del suo PC. E basta veramente poco per non avere problemi, un minimo di cognizione di causa di quello che si ha sotto mano.
E la prova, per quanto mi riguarda, è il PC di mia madre... che ho installato io, in maniera "oculata" ma non "paranoica"... altrimenti risultava inusabile anche a lei. E sono anni che lo usa e non ha preso nulla di niente.
Se veramente fosse come spesso alcuni descrivono, che internet è una jungla di virus e trojan pronti a "mordere" ogni PC che si avventuta incautamente senza bardarsi come fosse una guerra biologica... si sarebbe impestata anche lei e avrei i miei problemi pure io... ma non è così grave... sono tutte esagerazioni.
Non so come altro descriverlo... e non so pure come potrei dimostrare quello che scrivo (se hai un suggerimento sono tutt'occhi)... ma rimango oggettivamente convinto che chi si prende un virus/trojan... o è veramente tonto-tonto... o se l'è andata abbastanza a cercare.
Poi... su usi specifici e software particolari, magari obbligati per (appunto) quei usi specifici, non lo so. Io, con un PC "normale", per un uso "normalmente casalingo" anche vario... giro un pò dappertutto e non mi limito a cercare anche cose "strane"... ho ancora un vecchio XP-SP3, Pale Moon 26, FF 52 ESR, TH2... ma anche Winamp 2 (mi ci trovo benissimo)... altri software non vanno in rete (che io sappia, almeno. Very Happy)
P2P a parte, ma vale ± quanto sopra, mai corso all'ultima versione e mai preso nulla...
Non uso più un Firewall da quando il vecchio Norton (acquistato, quella volta Confused ) non si installava più e non ho trovato valide alternative... con un vecchio Avast 9, giusto per controllare quello che trovo in rete, non si sa mai... mai un problema che sia uno, dal virus preso con IE5.5 (parliamo del 2000/2001)... ne sono passati di anni, e dal 2003 con l'ADSL ero anche sempre connesso.
Il firewall hardware del router e la rete nattata l'ho trovato più che fufficiente da quel lato, mi manca solo un log serio delle connessioni.
Non dico che i virus e i trojan non esistono... e nemmeno che i software sono tutti esenti da bug vari... solo che non è così grave come troppo spesso viene descritta.
Per fare un esempio...
Sono sicuro che Firefox ha veramente tutti i bugs che vengono trovati e, ovviamente, anche risolti con le varie versioni... ma per esperienza so che qualunque bug abbia (almeno per le versioni che ho provato io) comunque non rappresenta un problema nel "normale uso". E non mi limito neanche a siti "strani" russi o cinesi, se cerco qualche driver o software "strano". Da quella disgraziata volta con IE5.5 che non vedo un problema che sia uno solo aprendo una pagina.
Io ho sempre usato versioni vecchie, fin quando potevo vedere decentemente le varie pagine web. Poi lo aggiornavo, ma solo per questo vero problema. Mai avuto nessun altro problema di nessun genere... e ho pure una Postepay (e sono registrato sul sito delle Poste, ovviamente), sono registrato con Paypal... qualche volta acquisto su Ebay (privati e aziende, anche in Cina) e su Amazon.
Stesso discorso con Thunderbird 2.
Mi funziona bene, mi fa tutto quello che mi serve... non ho problemi a visualizzare le mail (a differenza delle pagine Web, evidentemente, non cambia il codice ogni 2x3)... non mi si impesta di suo... tutti i virus/trojan che mi arrivano li cestino (una volta avevo iniziato a fare "collezione" ripromettendomi di provarli su una installazione ad-hoc su HD a parte, ma mai trovato il tempo per farlo Confused )... tutti i tentativi di "fregarmi" li conosco (e non bisogna essere un genio per questo, basta avere un minimo di cognizione di causa su quello che si ha sotto al naso) e ne ho salvato i più curiosi o simpatici... qualche volta ho anche aperto la pagina e inserito il nik "truffa" e la password "polpost" ai finti siti delle Poste Italiane...
Ma rimane tutto la... non serve a nulla aggiornare TH se si è "tonti"... e se non si è "polli" TH 2 va più che bene. Wink
E per ritornare più strettamente IT...
Più o meno lo stesso discorso per i S.O.
Quando ho iniziato col DOS 3.3, non sapevo nemmeno l'esistenza dei virus, ma non sapevo nemmeno l'esistenza di Internet e le BBS. Appena con Windows95 e il mio primo modem a "carbonella" (telefonico e abbonamento internet a consumo) ho iniziato a curiosare un pò in giro, ma visto il costo, ero ancora con le riviste di informatica acquistate in edicola. Ben pochi aggiornamenti, quella volta... e spesso più per scrupolo che per convinzione.
E' stata solo l'ADSL a permettermi la connessione continua flat e la ricerca degli aggiornamenti sul sito della M$, ma per principi miei personali non ho mai voluto farli tutti a prescindere, men che meno automaticamente. Poi, oltre che essere una discreta rottura cercarli 1x1, mi sono reso conto che erano sostanzialmente inutili.
Da quella volta solo i SP ufficiali e basta. E anche quelli più per scrupolo e gli eventuali aggiornamenti in funzioni e supporto che per correzioni di bachi.
Già dal W98 & WNT4Workstation... poi W2K (per me il migliore), poi, pian piano, gli altri
Primo aggiornamerno obbligato WXP, come mi sembra di aver già scritto..
Poi..
WV proprio per necessità delle DX11 e molta RAM (x64) sempre per i videogiochi nuovi... ma poi sono passato subito @...
W7, ma al momento lo uso ancora poco, solo nei WE e quando mi serve un S.O. aggiornato per usare software più recente. In ogni caso gli aggiornamenti sono bloccati e li uso solo se ho problemi con qualche VG come "ultima spiaggia".
Comunque tutto quello che cerco e riguarda i VG, o per i vari siti dei Clan o le varie MOD per i VG, lo faccio con questo. Casomai, quando scarico qualcosa di "dubbio" lo testo su "virustotal.com", "virusscan.jotti.org" & "virscan.org".
UAC rigorosamente disabilitato, come il firewall e l'antivirus... nemmeno ho installato alternative terze... Ho solo lasciato attivo il Defender (non so quanto possa essere valido, ma visto che non da fastidio...)
E visto che tutto sommato, una volta settato e adattato non va neanche tanto male (fortuna che esiste "Classic Shell", però Confused ) , è il candidato per aggiornare WXP sul mio PC principale.
W8 non l'ho mai nemmeno considerato.
Ora, purtroppo, anche W10 per un problema con un VG, con cui ho provato di tutto, ma non va e spero di "aggirare" il problema cambiando S.O., tanto lo userei solo per questo... trovato W10Pro x64 per pochi euri, ma come interfaccia fa veramente schifo... lo sto ancora studiando per renderlo almeno "usabile" decentemente.
Ora...
Su W10 non mi pronuncio, non avendolo ancora in uso regolare.. e uguale per WV avendolo usato veramente poco.
Su W7, lo uso ancora poco, ma dopo alcuni anni di uso parziale senza problemi... mi sta convincendo che "l'andazzo" sarà lo stesso dei precedenti.
Ma per WNT4 Workstation, W2K (sopratutto, che l'ho usato veramente per tanti, tanti anni... e aggiornato veramente a malincuore) e WXP, che lo sto usando ancora adesso... stare a farsi le paranoie solo perchè la M$ ha abbandonato il supporto non ha senso.
L'ho usato per anni, quando era il più usato (e potenzialmente il più "bersagliato") con solo i SP ufficiali e non ho avuto 1 problema che sia 1... di virus & trojans, ovviamente... problemi hardware o software (vari), purtroppo, si... ma è un altro paio di maniche. E lo sto usando ancora adesso... è quello da cui scrivo con FF 52 ESR.
E credo che W7 va sulla stessa strada, anche se non l'ho ancora "stressato per bene" in uso quotidiano.

Altrimenti, se fosse veramente come viene descritto... che tutto dipende solo dagli aggiornamenti continui, dal "blindaggio" con AV, Anti Spyware & Firewall sempre costantemente aggiornati... e aggiornando sempre tutti i driver, e i software... e non dal "utonto-pollo"... ne sarei impestato pure io.
Mia madre, oggettivamente, è un fatto curioso... perchè di cose tecniche non ci capisce molto, e... anche se un pò "paranoica" su quello che non conosce (ovviamente)... qualche volta tende a "fare cazzate" col browser.
E' una ulteriore dimostrazione che basta un S.O. settato "decentemente" (anche se vecchio) e un browser "serio" impostato bene e con qualche ad-on "base" ( No-Script e Ad-Block Plus)(anche se vecchio) che internet e il web non è più un problema... a prescindere dagli aggiornamenti continui.
Sarei veramente curioso di conoscere di persona tutti quelli che si lamentano di essersi preso qualcosa "per colpa del PC", e sarei più che disposto a dimostrare tutto quello che ho scritto, se ci fosse la possibilità... shrug



erma


P.S.
Lo so, scrivo molto... per questo, anche, scrivo raramente... devo anche trovare il tempo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10257
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 20 Feb 2020 11:41    Oggetto: Rispondi citando

il NAT a cui fai riferimento protegge già ad un certo livello (i servizi locali non sono visibili su Internet e quindi non attaccabili dall'esterno se bacati)

negli anni del dial-up (PPP) l'indirizzo IP fornito dal provider e associato al dispositivo (modem) era l'equivalente di una scheda di rete direttamente attaccata ad Internet e quindi in effetti qualunque servizio attivo (SMB, ad esempio) era accessibile da remoto.

ad esempio Windows 95/98/ME aveva un baco sulle condivisioni che permetteva di accedere facilmente (e di scoprire le password in meno di un secondo) - ecco che chiunque poteva tranquillamente vedere cosa avevi condiviso anche se non gli avevi comunicato la password, e potenzialmente collegarsi in remoto usando la tua utenza e la password scoperta con il passaggio precedente

Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 8433

MessaggioInviato: 20 Feb 2020 12:50    Oggetto: Rispondi

@erma

Ma tu, una distribuzione Linux, l'hai mai provata o scrivi per sentito dire? Rolling Eyes
Quasi tutte le distribuzioni Linux hanno un gestore di driver, smanetti anche meno di Windows a volte. Con quello puoi testare sia il driver proprietario che quello open con estrema semplicità, basta selezionarlo. Se invece hai qualche componente ostico li ci stà che devi un po' smanettare, ma lo faresti anche con Windows.

Poi parli di supporto...e a che servono i forum? Ogni distribuzione ha il suo forum specifico.
Come ci sono per Windows, Android, IOs e altri.

I software. Dipende dalle abitudini. Io anche con Windows uso software open source, non voglio software freeware, che spesso contengono adware (banner, richieste di passare alla versione a pagamento, o installano PUP). E' questa la spazzatura che rallenta Windows che si trova nei pc degli utenti. Insieme a crack vari. Rolling Eyes
Magari non sono virus da pestilenza e cavallette come dici tu...ma lo intasano lo stesso.

Non uso giochi, ma leggo che Steam funziona, vari utenti lo usano. Poi se tu hai la necessità di giocare con altri giochi di solito gli emulatori non vanno bene.

Che Linux non sia per tutti ci stà, ma non scriviamo inesattezze. Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Windows 10, 8, 7 Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi